Utente 226XXX
Gentili medici,
Non so se sono nella categoria giusta, ma sinceramente non sapevo dove mettere la domanda.
Lavoro in Campagna, e giorni fa nell abitazione ci siamo accorti che c' erano delle feci e delle urine di topo. Senza pensarci troppo tutti gli utensili sono stati disinfettati in lavastoviglie, e nel pavimento è stata passata la scopa e poi lavato. Direi che non sono stati presi gli accorgimenti giusti. Ho letto che , non bisogna passare la scopa senza prima aver bagnato le feci con della varecchina, ma nella fretta e senza nemmeno saperlo tutto questo non è stato fatto. So che le conseguenze di feci e urine sono molto pericolose per l' essere umano, e mi chiedo se c'è la possibilità che sia stata contaminata dalle particelle che si potevano diffondere nell' aria attraverso la scopa. Sono molto preoccupata, e vorrei saperne di piu a riguardo, e sapere se a distanza di poco meno di 24
ore c'è la possibilità di effettuare qualche esame per essere piu sicura.. anche per la lavastoviglie, perchè quando finisce il lavaggio, quando viene aperta toglie fuori del vapore che viene respirato da noi.. sono molto preoccupata, spero mi potrete aiutare..grazie
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

il pericolo che viene dal contatto con le urine di topo è la leptospirosi, che è zoonosi, una malattia infettiva batterica che può essere per l'uomo anche grave, anche se fortunatamente non in modo frequente (10% dei casi in forma grave itterica); nella maggior parte dei casi l'infezione decorre in modo asintomatico.

Non solo il topo ma qualsiasi mammifero (e anche gli uccelli) può esserne portatore o può ammalarsi di leptospirosi.
E' una malattia che colpisce prevalentemente proprio chi è a più contatto con agli animali in campagna, come gli allevatori e i veterinari oppure gli addetti alla pulizia delle fogne.

Il contagio da leptospirosi non avviene per via aerea, ma avviene se le urine infette del topo vengono a contatto con ferite, anche piccole, della nostra pelle.


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio tanto per la velocissima risposta, e per aver risposto a tutte le mie domande. Visto che un piccolo taglio al dito lo avevo, spero di non aver toccato involontariamente nulla di contaminato.
Grazie ancora,

Distinti Saluti.