Utente 275XXX
Buongiorno dottori.
Premettendo che la mia ragazza (20 anni) non ha un ciclo regolare, il giorno successivo (o due giorni successivi) a quello dell'ultimo giorno di ciclo abbiamo fatto petting.

In particolare ci sono state solo carezze e tocchi da parte mia con le dita al clitoride, alle grandi labbra e alle piccole labbra. Non vi è stata penetrazione o al più di pochissimo (sempre e solo con le dita).

Presupponendo che sono venuto solo successivamente a tali effusioni, volevo sapere se ci fossero probabilità che la mia ragazza possa essere rimasta in cinta in quanto potrebbe essere che magari le dita fossero "sporche" di liquido pre-eiaculatorio o sperma.

Cosa ne pensate? so che ci sono diversi post simili al mio, ma volevo comunque richiedere un parere specifico per il mio caso.

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

direi che in base al suo racconto non esistono possibilità di concepimento infatti il liquido pereiaculatorio non contiene spermatozoi, come del resto è stato dimostrato da alcuni studi su un campione di uomini adulti.

Qyuindi tranquillo e comunque le serva da monito per le prossime effusioni.

cordialità
[#2] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore, ma indipendentemente dal liquidp pre-eiaculatorio, qualora accidentalmente sulle dita vi fossero state tracce di sperma? toccando fino alle piccole labbra o forse in minima parte la vagina, ci possono essere rischi?
In ogni caso, questa situazione che si è venuta a creare mi sarà sicuramente da monito!
[#3] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2012
Cortesemente dottore, potrebbe rispondermi alla precisazione del mio post precedente!

Grazie infinite!
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIAVARI (GE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
se le dita sono sporche di sperma e vengono a contatto con le secrezioni vaginale le probabilità di concepimento ci sono e quindi è meglio eseguire un test di gravidanza già dal primo giorno di ritardo.