Utente 128XXX
Buongiorno,
vorrei un consulto. Siamo in cura presso centro fecondazione perchè abbiamo problemi di concepimento.
Abbiamo fatto 4 tentativi di ICSI: la prima con un positivo andato male a 7 sett, la 2° negativo, la 3° niente fecondazione e la 4° appena conclusa fecondati 6 embrioni, solo 2 resistiti e impiantati ma negativo. la causa sembra essere maschile.Ha già fatto tutti gli esami tipo varicocele e visita dall'andrologo. ha fatto + spermiogrammi nel corso del tempo ma non hanno trovato infezioni o altro. mio marito con 5mil di spermatozoi al 1° tentativo e ora con 0,10mil di sperm (70% irregolari, bassissima motilità,...). la situazione non è certo positivo, ha fatto 3 mesi di cura di FERTYLOR ma niente miglioramento.Il prossimo tentativo va a gennaio. La clinica dice che gli integratori non servono ma vorremmo almeno migliorare la dieta che comunque male non fa. C'è qualcosa che potete consigliare?su alcuni siti c'è scirtto che il latte e latticini è da abolire perchè peggiora lo sperma, su altri dicono il the e specialmente the verde fanno male, non mangia il pesce e soprattutto non mangia frutta...so che mi risponderà che non c'è niente ma qualcosa nell'alimentazione si può migliorare?L'alcol è da abolire completamente?oppure una/2 birre alla settimana non fanno nulla?non voglio essere "fissata" ma spero possa capire le mie ansie.grazie di un suo consulto!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
...difficile dare specifici consigli via web nel vostro caso. Generici fattori rischio per la fertilità maschile comprendono principalmente: fumo, sovrappeso, sedentarietà. Altri elementi, sicuramente presi in considerazione dal vostro Andrologo (quadro ormonale, test genetici, etc.) danno ulteriori informazioni.
Gli integratori iniziano ad avere riconoscimento scientifico per un loro ruolo. L'integratore di cui fa menzione ora esiste in una formulazione in cui a fianco del nome c'è il numero 15, e contiene una concentrazione 3 volte maggiore del principio attivo.
Faccia comunque riferimento al vostro Andrologo di fiducia.
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la risposta. mi consiglia a livello alimentare se ci sono diete migliori da seguire, so che non possono migliorare di molto la situazione ma di sicuro peggio non fa. meglio abolire il latte o mantenerlo?grazie
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Non ritengo vi siano motivi reali per evitare il latte.