Utente 242XXX
Salve.Ho ricevuto e praticato un rapporto orale (non protetto) circa 10 mesi fa. Dopo qualche giorno ho avvertito dolori ai testicoli e glande arrossato. Premetto che già da qualche settimana prima avevo anche dei dolori-bruciori ano rettali. Dopo un primo tampone uretrale positivo all'escherichia coli vengo curato con antibiotici, ma oltre ai suddetti sintomi inizio ad avvertire bruciore alla gola diagnosticata poi come faringite cronica. Ho fatto innumerevoli visite e analisi del sangue. C'è chi mi ha detto prostatite, chi colon infiammato, chi balanopostite...insomma un mix di patologie. Riporto di seguito i vari test batteriologici risultati negativi:
- da tampone uretrale
Mycoplasma
Trichomonas vaginalis
Candida
Chlamydia
Ureaplasma urealyticum
Mycoplasma hominis
Escherichia coli (risultato positivo la prima volta)
Proteus mirabilis
Staphylococcus aureus
Enterococcus faecalis
Neisseria gonorrheae
Gram +
Gram -
Pseudomonas
Streptococcus agalactiae

- da liquido seminale
Stafilococchi
Candida
Gram -
Gram +

- da tampone faringeo
Mycoplasma
Gram -
Gram +
Neisseria gonorrheae
Candida
Chlamydia
Stafilococchi
Streptococchi

- da solco balano prepuziale
Stafilococchi
Gram -
Candida

Inoltre ho eseguito test HIV e sifilide risultati entrambi negativi.Non presento linfonodi ingrossati in nessuna parte del corpo.
Vorrei sapere se ci sono altre ricerce batteriche e virali da effettuare in questo caso. Vi ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
salve,
operativamente, per la faringite cronica un Otorino o un pneumologo e, forse un allergologo, per gli altri disturbi, che non dovrebbero più esserci, cercherei di distrarmi.
Mi sa che ha fatto anche troppo ed i suoi sintomi che riferisce potrebbero non essere dinatura sessuale

saluti
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Salve Dott. Mocci. La ringrazio per avermi risposto. L'otorino mi ha diagnosticato faringite cronica. Inoltre ho effettuato una colonscopia e una gastroscopia ed il risultato è stato colon infiammato ed una lieve gastrite. Infine anche una visita dal proctologo che mi ha diagnosticato una proctite.Non riesco a capire però proprio dopo quel rapporto non protetto l'arrossamento al glande e il lieve dolore/bruciore durante la minzione (tutt'ora presenti come sintomi).
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Mah, un pó di urerrite aspecifica dopo il coito puó anche essere possibile, così come una balanopostite irritativa. Certo, sono cose che vanno gestite sennó poi diventano fastidiose....