Utente 132XXX
Salve, sono una ragazza di 26 anni, non fumo, non bevo, ho gli esami del sangue che vanno bene ho effetuato a luglio due visite in PS dove risultava ecg normale era solo ansia. Ho effettuato ecocardio l'anno scorso e andava bene. Si soffro di ansia e sono in cura sotto uno psichiatra. Ma stamattina mi è successa una cosa che dura anche oggi dolore toracico sia quando respiro e non, e
quando inarco le spalle in avabti. Ma il male è continuo, mi sono provata la pressiobe e i battiti vanno bene. Sono stanca però di sentirmi dire che è tutta ansia. E sono.stanca che sottovalutano i miei disturbi fisici. Pensa sia meglio andare al pronto soccorso per essere sicuri?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Gentile signorina,

il dolore che lei descrive non sembra di origine cardiaca, sia per il fatto che dura da tanto tempo, sia perché si modifica con i movimenti delle spalle. Potrebbe essere un colpo di freddo, un dolore a origine dalle cervicali, una forma influenzale... Ha provato a vedere se ha febbre? Provi a prendere un anti-infiammatorio e veda come va.
[#2] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Graizie per la risposta, non ho la febbre. Adesso che sono sdraiata e non muove le spalle mi vengono delle fitte al petto e un senso di oppressione.Si faccio delle cure per l'ansia con dei farmaci, ma non penso sia ansia o per lo meno, sembra un dolore diverso.
La prego di rispondere.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Guardi che io non ho detto che sia ansia... e le ho consigliato di prendere degli anti-infiammatori (aspirina, ibuprofene, paracetamolo...)
Se il dolore continua, faccia un elettrocardiogramma. c' è sempre la possibilità che sia una pericardite.
[#4] dopo  
Utente 132XXX

Iscritto dal 2009
Ma è molto grave se fosse quella? Lei cosa pensa.
Sono molto ansiosa.
Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
La pericardite è l'infiammazione del sacco che avvolge il cuore. Nella maggior parte dei casi è di origine virale, può essere accompagnata da febbre e può dare dolori anche intensi ma di solito si risolve in qualche giorno con una terapia anti-infiammatoria (a dosi piuttosto alte però). Non è una malattia pericolosa per la vita, anche se può essere fastidiosa. La diagnosi si fa generalmente con un elettrocardiogramma (di solito ci sono delle alterazioni abbastanza tipiche), l' auscultazione (si possono sentire dei rumori tipici, tipo sfregamento di carta vetrata -si chiamano appunto sfregamenti) ed eventualmente un ecocardiogramma.
Quindi, lei ha due possibilità: andare al pronto soccorso (se i dolori sono molto intensi e stanno peggiorando), oppure prendere una buona dose di un aniti-infiammatorio e domani fare un elettrocardiogramma e farsi visitare dal suo medico.