Utente 274XXX
Buonasera,
mia madre (52 anni, fisico normale, sottoposta ad una vita molto stressata) è contro i medici e la medicina in generale a causa di un evento traumatico che ha vissuto alcuni anni fa.
Mi ha confessato che, da alcuni mesi, a cadenza di 20-30 giorni, ha fortissimi attacchi di dolore al petto, all'altezza del cuore. Durante questi attacchi, mi ha detto, si sente "bloccata" e fatica a respirare. Il dolore si calma se prende una bustina di aulin.
Purtroppo non vuole farsi visitare dal suo medico di base né da altri. Prima di costringerla a sottoporsi ad una visita da uno specialista, vorrei sapere se vi è reale possibilità che questi "attacchi" siano sintomo di qualche problema a livello del cuore oppure se si tratta solo di dolori intercostali.

Grazie per la cortese attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
La sintomatologia merita quantomeno un ecg ed una visita cardiologica.