Utente 274XXX
Buonasera,
mia madre (52 anni, fisico normale, sottoposta ad una vita molto stressata) è contro i medici e la medicina in generale a causa di un evento traumatico che ha vissuto alcuni anni fa.
Mi ha confessato che, da alcuni mesi, a cadenza di 20-30 giorni, ha fortissimi attacchi di dolore al petto, all'altezza del cuore. Durante questi attacchi, mi ha detto, si sente "bloccata" e fatica a respirare. Il dolore si calma se prende una bustina di aulin.
Purtroppo non vuole farsi visitare dal suo medico di base né da altri. Prima di costringerla a sottoporsi ad una visita da uno specialista, vorrei sapere se vi è reale possibilità che questi "attacchi" siano sintomo di qualche problema a livello del cuore oppure se si tratta solo di dolori intercostali.

Grazie per la cortese attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
La sintomatologia merita quantomeno un ecg ed una visita cardiologica.