Utente 279XXX
Egregi dottori,

vi scrivo per avere una risposta preliminare in attesa di ulteriori accertamenti, qualora fossero necessari. scusatemi se userò termini totalmente sbagliati, ma sono ignorante in materia. Ho 24 anni, faccio un lavoro che mi fa stare molte ore in piedi e camminare molto, detto questo vi spiego il mio problema. Da qualche giorno ho notato che il testicolo sinistro è un pò più in alto rispetto al destro, ed è anche leggermente più grande. non ho dolore persistente, salvo rare volte in cui il dolore mi prende la parte in basso e laterale dello scroto, come se ci fosse qualche tendine infiammato. ma mi capita molto raramente, inoltre questi doloretti sono anni che si presentano e durano al massimo per un giorno. La mia preoccupazione però è che nel testicolo sinistro, facendo autopalpazione ci sento delle "palline", circa 2, una è grande attorno al cm di circonferenza, sembra scivoli sul testicolo se viene palpata, ha contorni non regolari anche se rotondeggiante a grandi linee, e si trova in alto, diciamo fra la testa del testicolo e la parte interna del testicolo. L' altra, quella che più mi preoccupa, è più piccola ed ha una consistenza più dura al tatto, è anche questa in alto, però sembra che stia leggermente sull' esterno del testicolo e non sembra che si sposti al tatto. entrambe non provocano dolore, neanche dopo vari minuti di palpazione. non ho problemi di erezione/eiaculazione. sono già stato dal medico di famiglia, il quale dopo avermi abbastanza rassicurato dicendomi che anche lui ha questo problema e di non preoccuparmi perchè probabilmente si tratta di varicocele, mi ha fatto la richiesta per un ecografia allo scroto e al testicolo sinistro. però nonostante questo sono molto preoccupato. Può darsi che sia il varicocele che provoca queste specie di "palline"?? Oppure faccio bene a preoccuparmi perchè potrebbe essere anche qualcosa di maligno? Chiedo gentilmente un vostro parere, anche se sono stato abbastanza vago e confusionario sui sintomi. Sicuro di una Vostra risposta, anticipatamente grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la risposta al Suo quesito,la può dare unicamente un medico reale con il conforto di un ecocolordoppler ed un esame seminale.Ne parli con il medico di famiglia e,dopo la diagnosi,ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per avermi risposto in cosi' breve tempo. Vi terrò aggiornati, appena avrò fatto gli accertamenti. Ancora grazie. Cordiali saluti.