Utente 284XXX
Buongiorno,
in attesa che trascorrano i giorni minimi per poter effettuare un test di gravidanza,
vorrei potervi sottoporre il mio caso perché purtroppo ho letto alcune cose che mi hanno piuttosto terrorizzata..
Ho un ciclo che va da 26 a 28 gg, questo mese è arrivato l'1.
Il 3 ho avuto un rapporto anale purtroppo non protetto.
Ignoravo la possibilità di rischi di gravidanza e non essendo un rapporto occasionale non abbiamo purtroppo usato preservativo.
Avevo un assorbente interno.
Sono andata in bagno per togliere l'assorbente subito dopo l'eiaculazione del mio ragazzo avvenuta all'interno dell'ano.
Mentre -cercavo- il cordino per estrarre l'assorbente interno, ho trovato un pò di liquido bianco che non saprei dire se speminale o viste le quantità, prodotto da mie secrezioni.
Spaventata ho subito asciugato tutto, tolto l'assorbente interno, fatto il bidet e rimesso un assorbente esterno.
Dal 4 mattina, ho dei dolori (no brontolii) al basso ed alto addome. Ed una sensazione di bruciore tra l'esofago e subito sotto la gola.
Possibile sia incinta? Anche se del liquido fosse venuto a contatto con l'introito vaginale, non sarrebe stata necessaria una minima penetrazione? Togliendo l'assorbente non avrei tolto anche eventuale sperma? Ho rischiato di reinserirlo con il bidet? Dopo il rapporto sono rimasta seduta ed in piedi per circa mezz'ora, possibile che lo sperma risalga? Grazie mille, ho davvero bisogno di una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,credo che i dati riferiti all'età non siano realistici...Comunque,in corso di mestruazioni,con un rapporto comunque esterno,ritengo improbabile la gravidanza.Il lavarsi o lo stare in piedi non ha alcuna importanza.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Si, iscrivendomi di fretta ho commesso un errore battitura testo: 57 con 87. Purtroppo non conosco ancora bene il sito e non ho ancora trovato un area riservata per cambiare il dato ma spero poter provvedere presto. Grazie mille di cuore per la pronta e risposta.
Crede sia comunque il caso effettui il test tra 15gg o pensa debba cercare direttamente altrove la causa dei miei sintomi? Grazie mille.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se l'età è 57 anni,sarei ancora più tranquilla.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Chiedo scusa dottore, credo essermi espressa troppo di fretta e quindi male. Avevo inserito 1957 e non 1987. Sono 25 anni. Mi sono accorta dell'errore grazie alla sua annotazione. Grazie mille.
[#5] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Chiedo scusa dottore, credo essermi espressa troppo di fretta e quindi male. Avevo inserito 1957 e non 1987. Sono 25 anni. Mi sono accorta dell'errore grazie alla sua annotazione. Grazie mille.
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...tranquilla lo stesso.Cordialità
[#7] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore,
la prego di avere la pazienza di rispondere all'ultima domanda.
E' regola generale che il contatto dello sperma con l'introito vaginale non può essere pericoloso, e che è comunque necessaria una penetrazione o vale solo nel caso non siano giorni fertili? Grazie di cuore, non approfitterò più della sua pazienza.
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ribadisco il consiglio di mantenere un atteggiamento sereno in attesa delle prossime mestruazioni.Non è possibile,senza penetrazione vaginale rimanere incinta ,tantomeno nei gioni non fertilit.Cordialità.
[#9] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore, soprattutto della pazienza! Cordiali saluti anche a lei.