Utente 253XXX
salve dottori, sono una ragazza di 19 anni e da 10 anni per una artrite reumatoide giovanile prendo antinfiammatori.
Negli ultimi 5 mesi per un lieve peggioramento mi hanno dato cortisone da prendere per 1 mese, durante questo mese mi è capitato che occhi e labbra si gonfiassero, ma non ho dato peso a questo.
Dopo aver terminato la terapia col cortisone mi hanno ridato gli antinfiammatori (arcoxia 90mg), per una settimana tutto bene, ma poi mi sono venuti gli stessi sintomi e quindi mi hanno di nuovo cambiato antinfiammatorio (dicloreum 150mg) il giorno dopo l'assunzione mi sono svegliata con un occhio gonfio, allora hanno deciso di sospendere la terapia.
Per 2 mesi sono stata bene, ma martedì sono stata sottoposta ad una risonanza magnetica e mi hanno ridato lodotra 5mg e da ieri sera ho iniziato con nuovi sintomi, quali febbre e leggera tonsillite (di cui in 19 anni non ho mai sofferto).
Attualmente sono prenotata per una visita allergologica-immunologica per martedì prossimo ma comunque nel frattempo vorrei avere i vostri pareri. E' allergia o sono coincidenze?
vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Gentile signora, sarà sicuramente dirimente la visita che fara' in quanto un'anamnesi specifica,una conoscenza più approfondita della sua attuale situazione immunitaria e una semplice visita saranno di ausilio alla comprensione delle manifestazioni in oggetto. Allo stesso tempo il collega riuscirà sicuramente a fornirle non solo spiegazioni ma stabilirà anche l'iter diagnostico e terapeutico che dovrà seguire. A disposizione comunque per eventuali chiarimenti. Distinti saluti.
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Questa sera sono stata dal mio medico curante, e ha detto che non è tonsillite, diciamo che anche lui era un pò incerto su cosa io avessi. Sta di fatto che ha riscontrato un grosso gonfiore alle ghiandole. Mi ha detto che potrebbe essere un effetto collaterale del cortisone. devo preoccuparmi?
[#3] dopo  
Dr. Valerio Langella
40% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Effetto collaterale del cortisone sinceramente non credo. Attenda la visita perché senza un quadro completo non so cosa dirle. Nel suo caso bisogna considerare molti aspetti clinici ed eventualmente diagnostici e terapeutici. Una visita e' la cosa migliore. PS porti in visione al collega tutta la documentazione medica in suo possesso così da non perdere tempo nell'inquadramento del suo problema. Distinti saluti.