Utente 187XXX
Buongiorno chiedo un aiuto in quanto non ci sono riferimenti, 3 mesi addietro di notte senza nessun trauma mai una rottura mi sveglio x un dolore devastante alla mano, solo alla mano che si presentava molto gonfia nel dorso comprese le dita medio, anulare, mignolo, completamente ghiacciata, nel tempo il dolore assume la principale posizione la totale paralisi delle tre dita il palmo si presenta tumefatto le nocchie delle tre dita sono di colore viola , la pelle nel palmo è tirata ho perso tutte le pieghe, sono subentrate nel palmo molti noduli attualmente è presente il calore è presente il battito le fitte sono poco controllabili, i medici sono interdetti premetto che ho la sindrome di Reynaud da anni per la sclerodermia, le supposizioni erano gotta, artrite, algodistrofia, dupuitren ma sono state eliminate, mi ritrovo senza una mano perchè inutilizzabile ma il dolore non riesco più a gestirlo. le analisi di controllo a novembre avevo la ves a 50 , il polso il braccio sono indenni da ogni sintomo. Solo una volta perdendo il controllo ho notato che nella parte interna el braccio si vedeva torcersi qualcosa di lungo un dolore fortissimo simile a i crampi da ieri ho delle fitte come forti pulsazioni anche nell'avambraccio, le unghie non crescono da novembre ma quella del pollice cresce in quanto il pollice è perfettamente libero anche indice ma a forza di utilizzarlo anche l'indice non si piega tutto ma ha le pieghe. Datemi una indicazione un aiuto non posso più fare le piccole cose della vita sono dipendente per qualsiasi insignificante gesto da altri.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

dalla sua sintomatologia, sembrerebbe che la competenza del caso sia internistica/reumatologica e non chirurgica.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 187XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, pensa che ci sia una correlazione tra le patologie di base con la mano? faccio dosi alte di cortisone stanno pensando di darmi il paquenil ma la vista è già danneggiata , ma nessun paziente che abbia patologie reumatologiche si è presentato un danno con grave limitazione come il mio, faccio parte di una nostra associazione conosco moltissimi malati gravi di questa patologia ma nessuno presenta questo, a parte le ulcere nelle dita.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
E' possibile che le cose siano collegabili e inquadrabili in una connettivopatia diffusa.

Non sto parlando di artrite reumatoide.

Ha provato a consultare un buon medico omeopata ?