Utente 287XXX
Buongiorno Dr.

Qualche mese fa, ho effettuato un tampone il gola di routine ed è stato positivo allo stafilococco aureo.
Preciso che è completamente asintomatico. Non ho mal di gola, ne pizzicore, nulla, nemmeno mal di gola ricorrenti.
Le analisi del sangue, EMOCROMO, VES, TAS, PCR, ALFA1GLICOPROTEINA ACIDA ECC. sono tutte perfette.

L'otorinolaringoiatra mi ha consigliato di fare l'antibiotico solo nel caso si presentassero i sintomi (cosa in cui sono d'accordo!).

Se volessi provare ad aiutare il mio organismo a debellare questo batterio con l'aiuto dell'omeopatia o con prodotti fitoterapici cosa potrei assumere?

Ringrazio in anticipo per l'attenzione riservatami e per le eventuali risposte.

Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è raro riscontrare nella popolazione normale, perfettamente in salute, il tampone faringeo positivo allo stafilococco aureo; concordo pienamente con le indicazioni riportate dal collega curante.
Abbiamo molti approcci farmacologici per rinforzare il sistema immunitario e se necessario agire in maniera specifica contro lo stafilococco (e lo streptococco).
E' fondamentale però rivolgersi ed essere seguiti direttamente da un collega esperto in medicina non convenzionale.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dottore

grazie per avermi risposto.

Secondo Lei, se andassi dal dentista per la pulizia dei denti, lo stafilococco aureo potrebbe andarmi nel sangue attraverso i tagli nella gengiva? (Tutte le volte che faccio la pulizia per levare il tartaro la gengiva viene graffiata o tagliata ed esce sangue.)

Grazie ancora per l'attenzione e la disponibilità.

Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il cavo orale è normalmente albergato da numerosi virus e batteri e non raramente sono presenti micro lesioni mucose da dove essi possono entrare in contatto con il sangue circolante; non per questo ci ammaliamo della corrispondente malattia, carica dei germi (bassa) e sistema immunitario (efficiente) sono i due elementi determinanti in tal senso.
Non si preoccupi minimamente di quanto possa accadere in sede di igiene orale.

Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore per avermi risposto.

Distinti saluti
[#5] dopo  
Utente 287XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dottore

Avrei ancora una domanda da porLe.

Avere questo batterio in gola rende la stessa più soggetta all'attacco di altri batteri?
Es. se sto a contatto con persone con il mal di gola è quasi certo che lo prendo anche io perchè la mia gola è indebolita?

Grazie per l'attenzione.

Distinti saluti
[#6] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
No, stia tranquillo in merito.
Saluti.