Utente 196XXX
Buonasera , sono sposato da un anno e circa 3 mesi ;
ho 38 anni e mia moglie 37; dopo un periodo di assestemento deciso con mia moglie post matrimonio , in estase orientativamente luglio , agosto abbiamo deciso di provare ad avere figli.
Abbiamo provato per qualche mese , poi io personalmente ho avuto una sensazione che qualcosa non andava , sono stato da un andrologo che non mi ha dal primo momento suscitato una buona impressione , e tempestivamente l'ho lasciato , rivolgendomi da uno specialista quale l'ho trovato molto chiaro .
mi sono attivato ad effettuare come da indicazioni esami in loco dello sperma , io autonomamente ho fatto ecoodopler ai testicoli , voglio decisamente subito accellerare tutto per carattere, e dall'ultimo si è evidenziata una simpatica varicocele di terzo o quarto grado . L'esame dello sperma evidenzia nel complesso a detta del medico buon numero , ma non una brillante motilità; Mia moglie anche lei ha provveduto a fare tutti gli accertamenti , anche l'isterosalpingografia , tra i vari di routine , e tutto è nella norma ovulazione , valori , tube.. tutto ok per fortuna .
Mi ha detto il medico che la mia situazione per una eventuale valutazione di fecondazione assistiva è tranquillamente compatibile , e non vede eventuali complicazioni , naturalmente quello che vuole Dio ! Ci siamo dati dei tempi anche per poter sperare in un miglioramento con una terapia Gonase 2000 ogni 3 gg e tentral 400 quindici gg si e quindici no .
Manca un mese ancora di cura sperando che qualcosa sia potuto migliorare per non ricorrere a tecniche estreme, su quanto abbia potuto esporVi pensate che potrei rientrare tra quei fortunati padri???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la presenza di varicocele di III - IV grado e di alterazioni della motilità, , se in assenza di alterazioni ormonali indica la necessità di chirurgia. Pertanto fatico a comprendere la terapia che sta seguendo.
[#2] dopo  
Utente 196XXX

Iscritto dal 2011
Egregio Dottore , ho difatti un valore ormonale cosa che mi sono dimenticato di far presente nella richiesta un po basso del quale non mi ricordo quale.
Ho recepito almeno da quanto mi ha sottoposto l'andrologo che tale situazione sia determinata sembrerebbe proprio dalla varicocele ;
Ma dal punto di vista terapeutico farmacologico , premetto che lo specialista abbia scartato l'idea di farmi intervenire chirurgicamente , questa cura potrebbe portare benefici alla situazione relativa alla motilità??'
Mi scusi tanto
grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
"ho difatti un valore ormonale cosa che mi sono dimenticato di far presente nella richiesta un po basso del quale non mi ricordo quale".
Una maggiore precisone sarebbe auspicabile per adeguata risposta.