Utente 105XXX
Salve volevo chiedere un vostro parere.
Ho sostenuto una visita urologica In seguito ad un fastidio al testicolo destro e inguine che negli ultimi giorni 5, è diventato costante soprattutto in zona inguinale.
L'urologo mi ha detto che secondo lui( dopo palpazione testicolare) ho la pubalgia e mi ha detto di fare pero ecografia della vescica dello scroto e dei reni.
IO HO SEMPRE FATTO SPORT MA NON Ne HO MAI SOFFERTO di pubalgia e non mi fa male ne correre ne saltare ne l'ischio ecc...solo inguine e fastidio al testicolo oltre che sensazione di bruciore-pizzicore e calore durante erezione ed eiaculazione (sensazione nn ben definibile durante i rapporti sessuali non mi sento come sempre..) e sensazione di stanchezza..
-Ora cio che voglio chiedervi è: da questi esami prescritti dal medico di casa, posso capire se ho una infiammazione alla prostata(prostatite) o qualcosa che non va a vescica reni ecc... gli esami sono :PCR pROTEINA C REATTIVA, EMOCROMO CON FORMULA, CPK CREATINCHINASI E VES OLTRE AD UNA AALISI DELEL URINE CON ANTIBIOGRAMMA.....

ATTENDO CONSIGLI E PARERI VALIDI NELLA SPERANZA CHE NON VI LIMITIATE A DIRE "SI RIVOLGA AD UNO SPECIALISTA" PERCHè A QUELLO CI ARRIVO DA SOLO....
grazie mille confido in voi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,mi complimento che ci sia arrivato anche Lei,ma non posso che ribadire che il collega che ha avuto il privilegio di visitarLa,mi sembra correttamente orientato.Esegua gli sami consigliati e ci aggiorni,se ritiene.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mi sembra alquanto difficile contraddire un collega che la ha visitata da qua, quando la diagnosi viene fatta esclusivamente con la palpazione degli organi interessati e solo di rado gli esami da lei indicati danno risultato positivo: spesso le infiammazioni genitali danno esami negativi. Li faccia pure, ma si fidi del collega, eppoi sa se questo parere lei non lo ritiene valido veda lei che fare.
[#3] dopo  


dal 2013
OK SEGUIRO I VOSTRI PARERI PERCHE' è GIUSTO COSI...
NON POSSO RESISTERE PERO ALLA TENTAZIONE DI SOTTOPORVI ALL'ATTENZIONE DI UN ALTRO PARERE MEDICO CHE DICE QUESTO :

"" Lei ha tutti i sintomi di una prostatite . Pertanto in accordo con il suo medico curante faccia una spermio coltura oppure inizi una terapia antibiotica per 5 giorni assieme a Coliman compresse ( un integratore a base di uva ursina e d - mannosio)vedrà che i suoi disturbi scompariranno.

Se non scompaiono farà bene ad eseguire la ecografia , ma stia pur certo che allora soffre di pubalgia.

Comunque mi faccia sapere l’esito della terapia

A disposizione per ulteriori chiarimenti

Dr. XXXXXXX. ####testo rimosso dallo staff@medicitalia.it #######
Specialista in urologia""""

CHE NE PENSATE??????????
GRAZIE MILLE ANCORA
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Penso ch lei abbia una notevole verve polemica.
MA SO e ripeto SO poichè è scritto sui libri che prostatite e pubalgia hanno sintomi simili o addirittura uguali.
NON so, Ripeto NON so se il dr. XXXXX la abbia visitata o se abbia dato terapia per internet. La qual cosa è reato, che può prevedere gravi conseguenze a livello di ordine dei medici: per negligenza ed incuria. La invito a rispondere a questa domanda: è stato visitato dal collega? Se no dia il link di dove ha preso sta risposta e si provvederà ad attivare gli ordini competenti.
Sia gentile ed informi il dr XXXXXX che il criterio ex adjuvantibus (se ti do questa medicina e stai meglio, vuol dire che hai la tal malattia) è valido solo per pennicillina e sifilide: anche questo scritto sui libri.
Informi il dr. XXXX che esiste anche l'effetto placebo dei farmaci
La informo inoltre che l' unico integratore alimentare di comprovata efficacia è commercializzato solo in Australia.
Penso che abbia già ricevuto risposte sufficienti. La invito ufficialmente a dare gli estremi del collega, se non l' ha visitata, che tali atteggiamenti qualunquistici sono dannosi per voi pazienti e per noi medici e vanno cancellati.
Un solo dr. XXXXX è reperibile con google, non è specialista in urologia nè è medico, ma laureato in scienze motorie
Buona serata.
[#5] dopo  


dal 2013
Allora eccomi di nuovo! haha mi viene da sorridere leggendo la prima riga di risposta del dottor g c, le replico che più che verve polemica penso di avere una verve "critica", ma forse essendo abituati a chi vi scrive qui solo per perder tempo cpisco vi troviate spiaziati davanti a chi, non essendo medico ma intelligente, vi mette a confronto con altri parari di vostri colleghi o presunti.
Accantonando la mia "verve polemica"comunque volevo dirvi, se vi interessa, che ho preso le risposte delle analisi del sangue e dell'ecocolordopple scrotale.
L'esame ecografico non da nulla di anomalo ed è tutto ok.
Le analisi del sangue danno i seguenti valori
DHT ria 750 pg/ml
TESTOSTERONE LIBERO ria 11,70 pg/ml
TESTOSTERONE immunoenzimatico 8,67 ng/ml
LH immunoenzimatico 5.10 mUL/ml
FSH immunoenzimatico 2.80 mUL/ml

POI RISULTA DALL'ANTIBIOGRAMMA "STREPTOCOCCO BETA EMOLITICO DI GRUPPO B 500.000cc/ml

QUESITI : "I VALORI SOPRA ELENCATI SEMBRANO NELLA NORMA ANCHE SE MI PREOCCUPA UN PO IL TESTOSTERONE LIBERO (PARAMETRI OK TRA 5.6 - 40) il mio sembra bassino (faccio sport tutti i giorni sn atletico e ho 27 anni) INSIEME ANCHE ALL'altro paramtro FSH (OK TRA 1.7 E 12)...CHE MI DITE? CENTRA QUALCOSA CON IL CALO DEL DESIDERIO CHE HO? GRAZIE MILLE E MI SCUSO SE POSSO ESSER STATO POLEMICO MA è SOLO PREOCCUPAZIONE LA MIA. grazie mille
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Sono assolutamente stanco di personaggi "coraggiosi" che approffittando dell' anonimato insultano e umiliano la mia professionalità. scuse o non scuse, poteva correggere. Seganlerò la cosa allo staff che spero voglia cancellare il suo account.
[#7] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
visto che lei è intelligente non possiamo non sanzionare il suo comportamento, dove cita diagnosi fatta da professionisti che forse non sono nemmeno dei medici e poi generalizza accomunando chi le sta rispondendo a chi forse le ha dato una diagnosi/terapia senza nemmeno visitarla.

Se il servizio a suo avviso è solo una perdita di tempo, non la vogliamo obbligare a perdere ulteriore tempo e quindi eliminiamo il suo account.

Grazie e cordiali saluti
staff@medicitalia.it