Utente 292XXX
Gentili Medici,

sono un ragazzo di 26 anni e, da lunedì notte, mi capita di svegliarmi nella notte a causa di una "strana" sensazione, come se il cuore modifichi il suo normale ritmo (non saprei se accellerandolo o rallentandolo).
Poco dopo questo sento capogiri e il respiro corto per pochi istanti sino ad arrivare, a volte, ad avere quasi un mancamento con crolli repentini di pressione e talmente freddo da sbattere involontariamente per alcuni minuti.

Sono già stato nei giorni scorsi al pronto soccorso, spaventato dalla prima volta che mi è accaduto tutto questo, ma oltre a provarmi la pressione e il battito mi hanno congedato con "avrai fatto un brutto sogno".

Sono in attesa di consulto del medico di famiglia e specifico che, a causa delle emicranee con aurea di cui soffro da tempo, ho fatto 2/3 anni fa ecodoppler, elettrocardiogramma, esami del sangue, risonanza; tutto fortunatamente negativo.

Vi chiedo, cosa possono essere queste brutte sensazioni che non mi lasciano dormire e a cosa potrebbero essere dovute.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' probabile che quanto supposto dal PS sia reale, ma se proprio vuole approfondire potrebbe essere utile eseguire un Holter ECG delle 24 h tenendo presente che se però durante la registrazione non ha sintomi potrebbe risultare falsamente negativo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
Egr. Dott. Rillo,

La ringrazio per la celere risposta, ma mi trova in disappunto sulle supposizioni del Pronto Soccorso.

E' ormai la terza, anzi, quarta notte consecutiva che mi sveglio tra le 00:00 e le 1:50 con fortissimi capogiri e strane sensazioni al petto.
Pertanto, mi risulta difficile da credere che per quattro notti possa fare "bruti sogni", senza ricordare nulla.
Mi pare altresì strano che un sogno mi provochi tanti tali disagi e malessere.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
A maggior ragione può eseguire l'Holter ECG. Occorre verificare se ci sia o meno un problema oggettivo...
saluti
[#4] dopo  
Utente 292XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dott. Rillo,

questa notte mi sono recato, nuovamente, presso il pronto soccorso e, a circa 10 minuti dal termine della "crisi", sono stato sottoposto ad ECG il cui esito è stato negativo.
Già con questo, posso stare ragionevolmente tranquillo?

Ho fissato un holter per il prossimo lunedì.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, perchè può essere che il problema non sia stato identificato semplicemente perchè non presente nel momento in cui l'ECG è stato fatto. Aspettiamo innanzitutto i risultati dell'Holter.
Saluti