Utente 293XXX
Buona sera gentile dottore che legge questo post.
Sono un ragazzo molto ansioso di 16 anni.
La mia ragazza ha un ritardo di 6 giorni e vorrei togliermi un grosso scrupolo che mi assilla,poiché l unico rapporto anomalo è quello che le descriverò in basso.
Domenica 24 abbiamo avuto un rapporto,all inizio del rapporto con il pene eretto ho inserito il preservativo,ma mi sono reso conto che era nel lato sbagliato e quindi l ho rimesso dal lato corretto,subito con grande scrupolo ho cercato di "pulire" la punta del preservativo con le mie dita che comunque non erano venute a contatto con lo sperma poiché non ho avuto alcun tipo di eiaculazione precedente(credo di non averne nessuna quel giorno).L eiaculazione dopo il rapporto è avvenuta fuori dalla vagina,dentro il preservativo.
Mi chiedo se non mi sia potuto accorgere di tracce di liquido pre-eiaculatorio e se queste abbiano potuto intaccare il preservativo la prima volta che l ho inserito nel lato sbagliato e quindi dopo con la penetrazione siano potute entrare all interno della vagina.
Sono molto molto ansioso e spesso in questi giorni ho avuto episodi di vomito causati dal pensiero di un eventuale gravidanza..non mangio per paura di vomitare e quindi soffro abbastanza quindi spero in una risposta immediata..e non so come altro fare e in chi riporre altre speranze.
La ringrazio di cuore anticipatamente per il servizio da lei svolto!
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

le devo segnalare che è vietato porre domande in questo forum ai minori di 18 anni, ne parli ai suoi genitori.

Cordialità