Utente 294XXX
Buon giorno. Sono un ragazzo di 24 anni che, fino all'anno scorso, ha praticato regolarmente sport. Non fumo e non bevo, ma sono lievemente in sovrappeso. Premetto che sono estremamente ipocondriaco e, di conseguenza, molto ansioso, il che mi porta a fare periodici controlli sul mio stato di salute. Nel giro di un anno ho fatto due visite cardiologiche, entrambe con esito soddisfacente. In particolare, alla prima visita il responso è stato: normali diametri, spessori e cinesi globale e segmentaria. Normali gli apparati valvolari. Normali aorta ed arco. Normali i reperti doppler AV. Normale il pericardio e le cavità dx. Normale PAPS. Nell'ultima visita, effettuata a dicembre scorso, il responso è stato: ecr: ritmo sinusale regolare con frequenza 65 b/m. PR: 0.14 na. Non segni di danno miocardico, nè di prevalenza ventricolare. Ecocardio: ventricolo sx normotrofico e normocinetico. Atrio sx, radice aortica e cavità dx nei limiti. Non rigurgiti significativi. Buone condizioni funzionali cardiocircolatorie. Ho anche effettuato circa 6 anni fa un ecg da sforzo risultato negativo per ischemia inducibile. Ciò premesso, ho sempre avuto sporadici tuffi al cuore, che i medici mi hanno detto essere benigni. Stanotte, però, appena sdraiato 3 nel giro di mezz'ora, il che mi ha mandato totalmente nel panico, facendomi stare ancora più male. Credevo di andare in arresto cardio-circolatorio. Poi, tranquillizzatomi, mi sono addormentato serenamente fino a stamattina. Vorrei, quindi, sapere se debbo preoccuparmi per l'episodio di stanotte, se è una cosa normale, se è tutto accentuato dall'ansia, se rischio un arresto cardiaco. Grazie fin da ora per il tempo concessomi. Buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Assolutamente deve star tranquillo...la sua è probabilmente un'ansia patologica. Non la trascuri. Non è il cuore che deve curare (le sue sono banali ed innocue extrasistoli), ma forse è il caso di affidarsi ad uno psicologo...Cordialità
[#2] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Egregio dottore, La ringrazio innanzitutto per la rapidità con cui ha risposto alla mia richiesta, nonché per il prezioso consiglio e per la tranquillità che mi ha dato. Le porgo i miei più cordiali saluti!
[#3] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Egregio dottore, Le chiedo scusa per il disturbo. Vorrei chiederLe se, secondo Lei, sia il caso di effettuare un esame Holter, dato che il problema si è ripresentato ieri quando, al culmine di una lunga scalinata, ho avvertito distintamente due tuffi al cuore. Poi il battito è ripreso regolarmente e non ho avuto altri problemi se non la solita ansia di stare male. Aggiungo, altresì, che prima di fare le scale avevo già la sensazione che mi sarebbe successo qualcosa. La ringrazio sin da ora per il tempo concessomi.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Confermo il consiglio della mia consulenza al post di venerdì 8 marzo 2013.
Non è il cuore che deve curare, le sue sono banali extrasistoli....
Saluti
[#5] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio ancora per la disponibilità. Cordialità
[#6] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Egregio dottore, torno ad approfittare della Sua competenza e disponibilità per chiedere un consulto sui miei valori pressori. In seguito a due distinte misurazioni effettuate con un apparecchio che ho in casa, ho avuto i seguenti risultati: 106/67 e 114/68 con pulsazioni 61. La mia domanda è come trova questi valori e se, secondo Lei, alla luce degli stessi posso fare attività fisica (mezz'ora di tapis roulant al giorno) senza avere cali ipotensivi. Specifico che la misurazione l'ho effettuata perché mi sentivo un pò debole. La ringrazio e porgo cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi pure. Non sono valori pressori preoccupanti e può fare il tapin rouland, facendo attenzione a non interrompere bruscamente l'attività fisica, ma a farlo progressivamente.
Saluti cordiali
[#8] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Come sempre grazie di tutto!
Cordialità!
[#9] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Egregio Dottore, volevo chiederLe che, dato che ho letto che vi sono extrasistole molto pericolose, quelle R su T, come è possibile diagnosticarLe? Come fanno i miei medici di fiducia ad escludere tale eventualità per le mie extrasistole? Grazie, cordialità!