Utente 704XXX
Gentili Dottori, mi chiamo Gianni ed ho 28 anni. Ho il seguente problema: tempo fa, dopo un rapporto sessuale con mia moglie ho provato un lieve dolore al testicolo sinistro. Una settimana fa, poi, dopo una masturbazione, ho avuto lo stesso dolore e da quel momento provo un leggero fastidio sempre al testicolo sx. Mi sono reso conto che il fastidio si sente di più utilizzando boxer e pantaloni abbastanza stretti, mentre utilizzando boxer che racchiudono bene lo scroto o pantaloni più larghi il fastidio diminuisce fino a scomparire. La mia preoccupazione però è che mi sembra che il testicolo sx è un pò più grande di quello destro e pende di qualche centimetro in più rispetto a quest'ultimo. Oggi poi ho notato che lo scroto ha la pelle molto rilassata. Non nascondo di essere molto preoccupato e per questo che mi scuso se non sono stato abbastanza preciso dell'esporre i fatti ma la tensione gioca brutti scherzi. Secondo voi da cosa potrebbero essere causati questi fastidi? Grazie per l'attenzione e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ancora una volta, anche nel Suo caso, mi pongo la domanda del perchè Lei non abbia proposto al Suo medico di famiglia la descrizione dei segni e dei sintomi clinici che così precisamente ha riportato nel forum.
VisitandoLa sarebbe semplicissimo porre almeno un sospetto diagnostico, consigliare gli accertamenti più indicati e solo alla fine, se necessario, indicare la necessità di una visita specialistica.
Non penso sia utile a nessuno, specie in considerazione del sovraffollamento delle Strutture Publiche Universitarie o Ospedaliere, saltare un primo indispensabile filtro rappresentato proprio dal Medico di Base.
Lei potrebbe essere affetto da un iniziale condizione di varicocele o da un idrocele. Ma sono solo congetture.
Potrebbe levarsi ogni dubbio o perplessità nel giro di un paio d'ore consultando il Suo Medico di fiducia.
Mi creda quando affermo che sono convinto che l'obbiettivo dei Medici che spendono con piacere parte del loro già scarso tempo libero in questo Forum, non sia mai quello di dare comunque una risposta, ma semmai quella di dare un buon consiglio.
Affettusoi auguri di pronta risoluzione del Suo problema.
Cordialissimi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#2] dopo  
Utente 704XXX

Iscritto dal 2005
Gentilissimi Dottori,
desidero davvero ringraziarvi di cuore per il tempo che dedicate a tutti coloro pongono quesiti su questo forum ed in particolare per le risposte esaurienti che avete fornito nel mio caso. Volevo comunque precisare che l'intezione di effettuare la prima visita dal mio medico di famiglia c'è, solo che lui è in ferie all'estero e tornerà appena lunedì. Volevo infine porvi un ultimo quesito in modo da poter stare più tranquillo ed in particolare far stare più tranquilla mia moglie: i sintomi che ho, potrebbero far presagire ad un tumore al testicolo/prostata o altro nell'apparato? Ed inoltre, c'è possibilità di diventare sterili? Sapete com'è, siamo sposati da poco ed ancora non abbiamo optato per la messa in cantiere del pupo :)
Ringraziandovi ancora in anticipo e scusandomi per il prezioso tempo che vi ho tolto, vi porgo i miei più cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 704XXX

Iscritto dal 2005
Gentili dottori,
volevo soltanto informarvi dell’evoluzione del mio problema. Appena il mio medico è rientrato dalle ferie, mi sono subito sottoposto ad una visita. Dal controllo non ha riscontrato alcuna anomalia che potesse far presagire una varicocele anche in stato iniziale, né altre anomalie. Ha appurato che effettivamente il testicolo sx pende di più rispetto al dx, ma questa è una cosa che, secondo lui, potrebbe essere congenita. Ad ogni modo, siccome i fastidi sono calati notevolmente, tant’è vero che attualmente ne capita uno ogni due/tre giorni, mi ha ordinato di effettuare i seguenti esami: Ldh, Proteina C Reattiva, Alfafetoproteina, Beta Hcg Seriche e il Ves. L’esito delle analisi è stato negativo in quanto tutti i valori sono risultati nella norma (Ldh 300, PCR 0,1, Alfafetoprot. 0.861, Beta hcg 0, Ves 3).
Di conseguenza il mio medico non ha ritenuto opportuno approfondire le indagini con ecografia scrotale e spermiogrammia consigliandomi di utilizzare slip anziché boxer.

Ringraziandovi ancora per i consulti, vi saluto cordialmente