Utente 253XXX
Gentili dottori, facendo l'eco-cardiogramma dopo degli episodi di palpitazioni notturne, queste sono le conclusioni: Ventricolo sx non dilatato, lievemente ipertrofico;minime le alterazioni della cinetica, bene la funzione sistolica globale,EF 60%;
Disfunzione diastolica moderata;
Marcata dilatazione atriale sinistra;
Lieve degenerazione fibrocalcifica mitro-aortica, in assenza attuale di valvulopatia funzionale significativa;
Sezioni dx nei limiti, non ipertensione polmonare.Ho 53 anni, sono alta 1,58 e peso 80 kg(sono in forte sovrappeso) e dal ecodopler ecg sono risultati degli sbalzi di pressione premetto che nella mia famiglia in molti soffrono di pressione alta, per questo vorrei sapere come mi devo comportare, cosa devo fare per migliorare la situazione,sono molto preoccupata.Nell'attesa di una Vs. cortese risposta porgo distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'esame ecocardiografico riportato è tipico del soggetto iperteso non o mal trattato farmacologicamente. Una giusta e congrua terapia farmacologica sono ampiamente indicate nel suo caso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 253XXX

Iscritto dal 2012
Egregio dottoe Martino, grazie per avermi risposto così celermente, volevo chiederle se secondo lei dovrò iniziare una cura contro l'ipertensione oppure posso evitare di prendere le compresse, se riesco a dimagrire? .Grazie per la sua cortesia, la saluto.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Il calo ponderale dovrà esser abbastanza rilevante, ritengo almeno una ventina di chili, poi effettui un Holter pressorio per una corretta valutazione del suo stato.
Saluti