Utente 116XXX
Salve sono una ragazza di 31 anni,è da un pò di tempo che avverto disturbi del ritmo e non riesco a capire di che cosa si tratti.ho fatto vari controlli.holter,elettrocardiogramma sotto sforzo,ecocardiogramma,tutto nella norma.però nonostante tutto continuo ad avere questi disturbi.spiego meglio:a volte anche quando faccio un minimo sforzo sento il cuore accelerare.faccio un esempio,m alzo dal letto e sento il cuore accelerare,oppure mentre sono seduta sento questi colpi,quasi come se fossero dei battiti all'altezza della costola sinistra,come se avessi un tamburello ai lati della costola, sotto il petto,verso sinistra.mi succede anche quando mi capita di fare dei respiri,ossia inspirare ed espirare aria.sono molto preoccupata,nonostante mi abbiano rassicurato di non avere nulla al cuore,io continuo ad avere disturbi,anche quando salgo una rampa di scale sento questo disturbo,questo battere all'altezza della costola.vorrei una vostra opinione.dimenticavo di dire che soffro di reflusso gastroesofageo,ho fatto anche una visita pneumologica e mi hanno riscontrato un pò di broncospasmo,dovuto molto proabilmente al reflusso e sto facendo altre indagini per allergie, che quasi sicuramente non ci sono.
vorrei un vostro parere,perchè sono molto preoccupata.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in virtù degli esami cui si è sottoposta, si deve ritenere che i suoi fastidi siano legati o al reflusso gastroesofageo o a problemi di natura emozionale o ansiogena ma non di certo cardiaca. Ne parli con il curante su una eventuale approfondimento clinico.
Saluti