Utente 297XXX
Salve,
mi rivolgo a voi per un consulto riguardo l'asimmetria facciale del mio viso (a livello mandibolare, partendo dallo zigomo) per la quale non riesco a darmi pace. Premetto che allo specchio la differenza tra le due guance si nota poco, proprio a causa dell'immagine invertita che esso rimanda, ma sono ben consapevole che agli occhi del mondo questa asimmetria è ben visibile (e lo conferma anche qualsiasi foto faccia).
Questa è per me una situazione del tutto nuova, dato che fino ai 15 anni ho avuto un viso perfettamente simmetrico. Da 7anni a questa parte, purtroppo, ho avuto modo di notare sempre più questa differenza tra i due lati del viso. Quali potrebbero essere le cause?Potrebbe dipendere dal fatto che, soffrendo di bulimia nervosa negli ultimi 7 anni appunto, una parte del viso si sia "gonfiata" più dell'altra? E, in ultimo, quali potrebbero essere i rimedi a questo mio fastidio?
Se solo recentemente ho deciso di rivolgermi ad uno specialista è proprio perchè la situazione sta diventando insopportabile, tanto da condizionare le mie intere giornate ed il modo di pormi agli occhi delle persone.
In attesa di una vostra risposta, vi ringrazio molto per l'attenzione.
Buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
quanto da Lei riferito appare meritevole di una valutazione clinica specialistica: la asimmetria del viso può infatti avere cause differenti (ossee o muscolari ad esempio) valutabili solo clinicamente e successivamente con gli esami strumentali ritenuti opportuni.
Quanto detto considerando inoltre la insorgenza relativamente recente del problema, tenendo conto anche del problema alimentare da Lei riferito.
Una volta chiarita la natura della asimmetria é possibile valutarne le terapie.
La gravosità del problema, per quanto da Lei riferito, appare notevole: una visita specialistica potrà consentirLe di ricevere le adeguate chiarificazioni riguardo alla situazione ed alla Sue possibili soluzioni.
Cordiali saluti