Utente 297XXX
Gentili dottori, faccio da sempre una vita sedentaria, specie negli ultimi mesi (riprenderò a fare sport) e sono sempre stato sottopeso. Sono alle prime esperienze sessuali perché durante l'adolescenza ho nascosto la mia omosessualità consumando molta pornografia online con una masturbazione comunque nella media (credo) dalle 3 alle 7 volte a settimana. Ora però nonostante voglia avere un rapporto con il mio partner durante l'atto non sento desiderio sessuale, mi sembra di essere distratto, senza energia. In una occasione non ho avuto l'erezione, in altre due ho avuto una erezione di diversi minuti ma senza una durata sufficiente per avere un rapporto sessuale.

Il mio medico di base mi ha detto che si tratterebbe di una situazione passeggera e mi ha dato del viagra di prova che però non ha prodotto miglioramenti significativi. Aggiungo che pur avendo dimensioni del pene assolutamente nella media mi sembra che i testicoli non siano sviluppati come dovrebbero e che dall'autopalpazione del testicolo sinistro mi sembra di avere un varicocele, inoltre dagli esami del sangue risulto lievemente anemico.

Inizio ad essere preoccupato e prima di andare dall'andrologo volevo chiedervi:
Secondo voi è più plausibile che sia solo un problema "fisico" o anche psicologico?
Potrebbe essere ipogonadismo o comunque una carenza di testosterone?

Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

le ipotesi da lei supposte correlate al quadro sintomatologico e clinico sono giustamente da verificare e quindi si rende necessario uno screening andrologico per verificare o meno queste ipotesi.
[#2] dopo  
Utente 297XXX

Iscritto dal 2013
Certamente dottore farò una visita andrologica nei prossimi giorni, ero interessato a capire se già di per sé il quadro sintomatologico suggerisse o meno una particolare patologia
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Posso dedurre che lei è un paziente di giovane età e come tale nella maggior parte dei casi esiste una notevole influenza psicologica.