Utente 255XXX
Salve,

mi chiamo Giovanni Galano ed ho 27 anni, soffro di rinite a causa di un ipertrofia mucosa dei turbinati nasali inferiori riscontrata dalla T.A.C. MASSICCIO FACCIALE. Devo fare le prove allergiche, vorrei sapere se posso utilizzare i farmaci Actifed ed Aircort 100 prima che faccia queste prove, grazie per l'eventuali risposte.

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Può continuare tranquillamente ad effettuare lo spray nasale, mentre l'actifed che contiene un antistaminico, va sospeso 7 giorni prima.
[#2] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Dottore scusi se insisto, siccome mi hanno detto vari farmacisti che Actifed ( 0,05% spray nasale, soluzione, Ossimetazolina cloridrato ) non è un antistaminico ma solo un vasocostruttore, vorrei sapere se non va bene questo farmaco, potrebbe gentilmente consigliarmi un farmaco lei da poter applicare in questa pre-settimana alle prove allergiche, dato che non riesco a stare una settimana con il naso chiuso, grazie.

Cordiali saluti
Giovanni Galano
[#3] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non avevo capito che parlava di actifed spray, pensavo alle compresse.
[#4] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Mi scusi gentile dottore, potreste gentilmente consigliarmi un altro vasocostrittore da poter utilizzare nella settimana pre prove allergiche in quanto altri allergologi ed otorini danno pareri discordanti sull'utilizzo di questo spray, grazie.

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Io utilizzerei solo ed esclusivamente l'aircort nasale ed eventualmente una soluzione salina ipertonica per fare lavaggi nasali fino a tre quattro volte al di, ma non userei vasocostrittori
[#6] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottor Paolo Fancello,

potrebbe spiegarmi il motivo per cui non vanno presi vasocostrittori prima delle prove allergiche. Questa tematica è diventata per me come un " romanzo giallo ", vorrei capirne semplicemente le cause, la ringrazio.

Cordiali saluti
Giovanni Galano
[#7] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Mi scusi, ma io non ho detto che non deve prendere vasocostrittori prima delle prove allergiche, ma che non dovrebbe assumere vasocostrittori per nulla, in quanto le possono danneggiare la mucosa nasale e dare in più una rinite medicamentosa con la necessità di ravvicinare sempre più le dosi. Per cui un uso al bisogno può avere una qualche utilità in corso di terapie di fondo come consigliato (steroide inalatorio + lavaggi nasali). Il problema non sono quindi le prove allergiche
[#8] dopo  
Utente 255XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dr. Fancello,

ero già a conoscenza degli effetti collaterali dei vasocostrittori utilizzati a lungo andare nel tempo, il punto è che io dovrei sottopormi ad un intervento chirurgico per risolvere il problema dell'ipertrofia mucosa dei turbinati nasali inferiori, tale operazione mi hanno detto che sarà eseguita in anestesia locale con l'utilizzo di un laser, Il dottore che mi tiene in cura mi ha detto di dover prima fare le prove allergiche. Quindi l'utilizzo del vasocostrittore sarà limitato esclusivamente a questa settimana pre-prove allergiche, non voglio di certo rovinarmi la mucosa nasale, quello che mi premeva sapere è se potessero o meno venire alterati i risultati delle prove allergiche, la ringrazio per la gentile risposta, vi porgo

Cordiali saluti
Giovanni Galano