Utente 300XXX
Buonasera, sono un ragazzo 20enne ed assieme alla mia ragazza abbiamo deciso di avere il primo rapporto che per me, come per lei risulta essere il primo. Pertanto documentandomi credo di avere scoperto di avere la fimosi non serrata, ovvero (come voi meglio saprete) in erezione il glande non mi fuoriesce, mentre quando è a riposo il glande fuoriesce (anche se con un po' di fatica, senza dolore ma l' operazione va effettuata lentamente). Inoltre (sempre quando a riposo) una volta fuoriuscito il glande, il prepuzio per tornare alla sua posizione naturale ha bisogno di essere "aiutato".
Pertanto le mie domande sono:
1) facendo una "auto-diagnosi" bastano i sintomi sopradescritti per dire che sono affetto da fimosi ? Oppure dovrei avere altri sintomi ?
2) può dipendere dal fatto che non ho mai avuto rapporti prima? il glande dovrebbe fuoriuscire autonomamente in erezione ? (cosa che a me non succede)
3) potrei avere rapporti in questo mio stato di "malato" oppure ciò potrebbe causarmi dolori, complicazioni o altri problemi di qualsiasi genere (usando il preservativo e non)? Oppure potrebbe addirittura risolvermi il problema ?(lo chiedo perchè in alcuni casi ho letto cose a riguardo)
4) ammesso che l' abbia, la soluzione è la circoncisione parziale o totale, oppure c' è qualche rimedio meno drastico (ho letto di ginnastica prepuziale, ma esiste davvero, funziona)?

In attesa di una Vostra risposta, Vi ringrazio anticipatamente e Vi invio distinti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

1) Ricorrere alla autodiagnosi spesso è fuorviante.

2) In genere il prepuzio dovrebbe scorrere sul glande senza difficoltà durante la erezione, ma quando questo non accade, non sempre è associato a fimosi

3) Il problema difficilmente si risolve da solo e comunque prima di intraprendere una attività sessuale è sempre bene farsi visitare dal suo curante o meglio ancora fare un ceck-up andrologico anche per dirimere eventuali altri dubbi.

4) Per verificare quale possa essere il miglior rimedio è sempre fondamentale capire di che entità è il problema. La ginnastica prepuziale spesso è inefficace e peggiorativa
[#2] dopo  
Utente 300XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio, quindi al di là che si tratti di fimosi o meno, il fatto che il prepuzio non scorra giù liberando il glande in maniera autonoma in erezione, è una anomalia che va risolta, se ho ben capito. La ringrazio davvero tanto... mi è stato di grande aiuto.
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego!