Utente 580XXX
salve a tutti,sono simone 24 anni ,183cm e peso 93 kg (non sono sovrappeso pratico body bilder)
bene sono ormai anni che soffro di rinite allergica!inizio la terapia prima che si scatenino gli effetti assumento tutti i giorni fino alla fine del periodo critico un antistaminico..anche se asssumo l'ansistaminico pero' ogni anno questa allergia aumenta...
purtroppo non ho mai fatto un test allergico quindi non so precisamente a cosa sono allergico,suppongo siano i pollini,visto che mi viene sempre di qesto periodo fino a luglio-agosto e durante l'anno non ho mai nemmeno un raffreddore!
i sintomi sono pizzicore al naso,gocciolamento e starnuti(avvolte)e naso sempre chiuso,muco bianco..quest'anno ho anche una tossse stizzosa dovuta ad un prurito alla gola.che ormai non mi fa piu' dormire puntualmente passo la notte sul divano.
io prento come antistaminico FIXDODIN 180 MG compresse e basta,ma sto comunque sempre con il naso chiuso e tosse!l'anno scorso il medico mi prescrisse 1 siringa di kenacort 40mg/ml iniettabile 1 volta al mese se avevo 1 attacco forte!e i sintomi si alleviavano ma non scomparivano.
siccome quest'anno a inizio giugno ho una competizione di bb questa siringa non vorrei farla perche' mi provoca ritenzione idrica e gonfiore alla faccia(non so se 1 sola mi dia questi effetti l'anno scorso ne feci 2 e successe).
la cosa strana e' che i sintomi li ho ovunque non solo all'aperto!
cosa prosso prendere insieme all'antistaminico che mi possa far almeno respirare con il naso(credo che cosi si levi anche la tosse che sara' dovuta dal fatto che ormai respiro sempre con la bocca)??ho provato con gli spray tipo levoract ma non hanno effetti!
vi ringrazio della disponibilita' spero di trovare una soluzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
La terapia sistemica con steroidi ad a lunga durata d'azione non trova indicazione nel trattamento della rinite allergica per lo sconveniente rapporto tra beneficio ed effetti indesiderati. Nel Suo caso avrebbe anche un effetto dopante ben difficilmente giustificabile.
Le sembrerà banale, ma appare chiaro che debba finalmente passare una visita allergologica e i relativi test. Non solo per soddisfare la curiosità di sapere a cosa è allergico, ma anche e soprattutto per calibrare al meglio la terapia (il che comprende anche la valutazione della possibilità di un "vaccino" antiallergico), quindi per migliorare la qualità della Sua vita.
Saluti,