Utente 130XXX
Salve, chiedo aiuto perchè lamento un dolore retrosternale intermittente,accentuato in espirazione profonda, accompagnato da dolenzia pungente alla spalla sinistra, talvolta alla destra, e all'emivolto destro.
L'evoluzione temporale è stata la seguente:

circa un mese fa mi si è presentato un dolore acuto e molto fastidioso localizzato all'emivolto destro, accentuato al tatto a livello dell'articolazione temporo-mandibolare, ed esteso alla regione masseterina tutta. Il dolore era più intenso al risveglio, accompagnato da lieve dolore frontogravativo alla radice del naso associato a starnutazione, con fastidio nel movimento latero-laterale degli occhi. In seguito all'acutizzarsi di un' ostruzione respiratoria nasale e rinorrea siero mucosa, decido di sottopormi a una visita ORL e allergologica. Le conclusioni delle due visite sono rinosinusite allergica, con risultati positivi per più di un allergene, e la causa del dolore, al possibile ristagno di muco nei seni paranasali.
La terapia antistaminica per os, cortisonica con spray nasale e lavaggi nasali con soluzione fisiologica isotonica, a distanza di una settimana hanno risolto il problema della rinorrea e starnutazione. Anche il dolore facciale è cessato, ma era già praticamente scomparso il giorno prima della visita ORL.
Ad oggi il dolore mandibolare non si è riacutizzato, ma lamento dolore acuto intermittente retrosternale,delle volte intenso e duraturo, quasi opprimente, delle volte lieve e continuo, accompagnato da una dolenzia pungente alla spalla sinistra, non di rado a quella destra, che durano diversi minuti per poi cessare e ripresentarsi dopo ore. Il dolore toracico si acutizza nella torsione del busto verso destra, e con l'espirazione profonda.
Occasionalmente durante la notte ho accusato un intenso dolore al braccio sinistro, ma molto occasionalmente.

A chi mi consigliate di rivolgere?
Procedo per gradi recandomi dal medico di famiglia, oppure valuto l'ipotesi di sottopormi ad una visita specialistica? Cardiologo? Pneumologo?

In attesa di un gentile riscontro, invio cordiali saluti



[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Ha perfettamente ragione...deve procedere per gradi!

Prima il Medico di famiglia.


Auguroni...per tutto!
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr. Marcolongo,
la ringrazio per il consiglio e per gli auguri,
appena posso mi recherò dal medico di famiglia come da lei suggerito.

Quello che mi turba è che il dolore è intermittente, fino a scomparire.
Mi si presenta anche a distanza di giorni, scomparendo per altrettanti.
Spero non sia niente di grave.

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Una valutazione in diretta col Curante Le permetterà di essere indirizzato allo Specialista più idoneo.

Di nulla!


Cordialmente.