Utente 303XXX
Salve, dopo un controllo il mio medico curante mi ha detto che ho varicocele al testicolo sx, mi detto di stare tranquillo e di non fare niente...leggendo sul sito vedo però che è una cosa da non trascurare. Quindi mi chiedo se con una visita visiva ed al tatto si può tranquillamente giungere a questa conclusione od è bene che faccia qualche esame??? A questo punto penso di avere il varicocele da un pò di anni perché il testicolo sx è abbastanza più grosso rispetto al dx da diverso tempo. Io mi fido cecamente del mio medico curante ed è molto familiare con me, forse alla mia età pensa che non possa più recuperare...?? Oppure ha notato un varicocele non grave?? ho 31 anni non sono fidanzato...però vorrei avere figli...forse dovrei affrontare il problema solo quando sarò sposato/fidanzato??

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente


bisognerebbe confermare la diagnosi attraverso un'ecodoppler testicolare anche per valutarne il grado di reflusso e se confermato, poiché il varicocele è la causa più frequente di infertilità nel maschio, eseguire un esame seminale in un centro dedicato che segua i criteri del WHO 2010 e accompagnarlo ad un dosaggio ormonale per valutare l'integrità dell'asse ipotalamo-ipofisi-gonadi.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Noi urologi / andrologi preferiamo documentare con un ecocolordoppler dei vasi spermatici ed eventuale Spermiogramma. Cordialità.
[#3] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Vi ringrazio tanto per avermi risposto ed anche così velocemente. Quindi il consiglio è di fare questi esami. Per fare tutti e 3 questi esami allora devo farmi visitare da un andrologo o urologo e sarà quindi lui a prescrivermeli presumo...sapete indicarmi in toscana ad arezzo o firenze da chi potrei andare?? io avevo vistoil dott.Papini ma non so.....
cordiali saluti


[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
si consulti sugli specialisti di questo sito oppure sul sito della SIA (Società italiana di Andrologia).

Cordialità
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Maretti, che mi ha preceduto, se desidera avere altre informazioni su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.

[#6] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Grazie allora con calma farò questi esami e vi aggiornerò subito la siutuazione
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!
[#8] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Salve, vi ringrazio per le precedenti mail, ho fatto alcuni esami e vorrei un parere sulla mia situazione.
Mi hanno riscontrato un varicocele ti terzo grado al testicolo sx.
Inoltre ho fatto lo spermiogramma con questi risultati:

giorni di astinenza - 3
volume - 5.4 mL
numero spermatozoi - 25 milioni/mL
spermatozoi totali nell'eiaculato - 135 milioni(M)
coagulo presente
liquefazione dopo 60' - completa
viscosità - normale
colore - griglio opalescente
ph - 7.5
agglutinazioni spontanee - assenti
cellule spermatogenentiche - 0.9 milioni/mL
leucociti - 2 milioni/mL
cellule epiteliali - assenti
flora batterica - assente
cristalli - assenti
eritrociti - assenti
spermiogramma motilità a 60'
movimenti progressivi rapidi e lenti - 35%
movimenti non progressivi 11%
motilità assente 54%
Spermiogramma morfologia
forme normali 6%
forme anomale 94%

Come è secondo voi la situazione?
Dovrò fare anche il test per il testosterone?
ringrazio tutti in anticipo


[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

il test al testosterone, con 25 milioni di spermatozoi per ml, per il momento può anche essere posticipato.

I dati più importanti da studiare, sempre con il suo andrologo di riferimento, sono la non perfetta motilità e la presenza di due milioni di leucociti per ml che forse fanno pensare ad un problema infiammatorio delle vie seminali.

senta ora il suo andrologo e poi ci riaggiorni.

Cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 303XXX

Iscritto dal 2013
Ok, grazie della risposta celere, quindi risolvendo il problema legato ai leucociti si può migliorarmi la motilità?
L'intervento chirurgico per il varicocele è da fare?
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quest'ultima decisione è sempre da prendere in diretta con il suo andrologo.

Si rilegga l’articolo, da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/Urologia/388/Varicocele-cosa-fare-qu .

Ancora un cordiale saluto.

[#12] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

Il suo esame rientra nella norma, tuttavia un esame seminale esprime dei numeri che hanno un valore statistico espresso in percentili che nel caso della sua motilita' si avvicina ai valori minimi. Personalmente eseguirei dei dosaggi ormonali quali FSH, LH, PRL, testosterone tot. e quindi lo specialista valutera' come procedere per il varicocele.

Un cordiale saluto