Utente 304XXX
Buonasera Signori Dottori . avrei gentilmente bisogno di un vostro parere.
ho problemi a raggiungere l'erezione e soprattutto quando la raggiungo non riesco a mantenerla
sono bisessuale e i problemi a raggiungere l'erezione li ho con tutti e due i sessi..e questo per me è molto deprimente
soffro d'ansia e di attacchi di panico dal 2005 sto curando con dei psicofarmaci: la notte prendo 10 gocce di rivotril da 2.5 mg/ml e una compressa di entact da 10 mg.
non faccio uso di stupefacenti e non bevo alcolici. fumo una 30a di sigarette al giorno
ho parlato con un andrologo e mi ha detto di fare diverse analisi oltre che consigliarmi di assumere levitra da 10mg un po prima di iniziare un rapporto: col levitra va ( quasi ) bene anche se gli effetti collaterali si fanno sentire...e per di più ci metto tantissimo tempo a raggiungere l'orgasmo. volevo mostrarvi i referti delle analisi eseguite.anticipo che il mio andrologo dopo averle refertate dice che va tutto bene tranne il testosterone

FSH 2.00 mUI/ml 1.10 - 12.5 mUI/ml

LH 1.60 mUI/ml 2.0 - 12.0 mUI/ml

Prolattina 4.30 ng/ml 3.0 - 20.0 ng/ml

Estradiolo <20 pg/ml 0 - 77 pg/ml

SHBG 16.60 nMol/l 13 - 71 nMol/l

T- totale 564.60 ng/dl 200-1500 ng/dl

T- Libero 5.44 pg/ml 2.0 - 42.0 pg/ml

secondo voi in questi referti c'è qualcosa che non va? gli esami sono stati fatti alle 8 del mattino come consigliato dal mio andrologo..

vi ringrazio in anticipo dottori spero proprio in una risposta.
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il meccanismo erettile è il irsultato di una sinergia e di u equilibrio neuro-vasculo-ormonale,su quale riverberano dinamiche intrapsichiche e relazionali...Ho la sensazione che lo stile di vita (fumo),sia incompatibile con la richiesta di una buona funzionalità.Inotre,la terapia psichiatrica può giustificare il calo delle gonadotropine,in particolare dell'LH.I valori del testosterone libero non sono attendibili per un problema legato ai reagenti in uso.Le consiglio,quindi,di riverificare con l'andrologo l'aspetto diagnostico,eseguendo un ecocolordopler penieno dinamico ed un'ecografia prostatica.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,
Una alterata "qualità" dell'erezione potrebbe essere legata a problematiche vascolari d aevidenziare e dimostrare con gli opportuni test (rigiscan, FIC con PGE1,, ecocolordoppler dinamico).
I dosaggi ormonali sono tutti nella norma
spesso i farmaci antidepressivi possono "ritardare" l'orgasmo e l'eiaculazione , ma anche i farmaci Levitra, Viagra, Cialis, possono aver simili effetti
Si faccia vedere da un andrologo
[#3] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Caro Dottor Izzo la ringrazion per la sua tempestiva risposta.
un ecocolordopler l'avevo fatto lo scorso anno ed era tutto nella norma non ricordo invece se mi avevano fatto pure un ecografia prostatica. ma penso proprio di si.

ho dimenticato di scrivere che il mio andrologo mi ha prescritto il nebib e ogni 3 mesi faccio l'iniezione intramuscolare..quindi tra un iniezione e l'altra ho fatto gli esami come da lui consigliati....
quà degli altri esami del sangue fatti lo stesso giorno che riguardano la prostata.

PSA ( Ag prostatico specifico) 0.78 ng/ml 0.0- 4.0 ng/ml
PSA FREE 0.16 ng/ml
ratio ( psa free/ psa totale ) 0.21

la psicoterapia a base di farmaci sto cercando di scalarla settimana per settimana ma l'ansia è sempre bella forte per quanto riguarda il fumo ha ragione fumo un po troppo anche in questo sto cercando di migliorarmi dato che prima erano quasi 3 pacchetti che fumavo al giorno...
secondo lei dovrei farmi pure un esame della tiroide o in questo caso non centra niente?
Sogno tutti i giorni di avere una erezione come l'avevo tempo fa. ma purtroppo questo non accade più. e ripeto il tutto per me è molto frustrante e deprimente..anche perchè la persona con cui faccio l'amore oltre che a essere veramente bella è informata di tutto tra parentesi pure della mia bisessualità e mi ha accettato per come sono e mi dice di vivere la mia vita in tutta tranquillità..

grazie dottore cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non capisco il razionale della terapia long acting con testosterone undecanoato,considerando che il valori del testosterone sono normali.Il testosterone libero non fa testo in quanto non è affidabile il dosaggio per problemi legati ai reagenti.Cordialità.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

onestamente non capisco il razionale della terapia con nebid a fronte di valori assolutamente normali di testosterone ( che senso ha mettere ancora benzina nel serbatoio della macchina se non si accende il segnale di riserva ? la macchina con tanta benzina non va meglio di quella che ne ha meno. Il rapporto uomo testosterone è assolutamente analogo)
Il problema vascolare circolatorio dovrebbe essere valutato meglio. L'ecocolordoppler valuta sostanzialmente la capacità delle arterie di dilatarsi in risposta ad uno stimolo chimico. la funzionalità venosa deve essere "interpretata" da altri dati collaterali.
Una valutazione delle sue erezioni notturne, indipendenti dagli stimoli sessuali, con rigiscan potrebbe essere utile
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
buongiorno Dott. Pozza e Dott.Izzo

grazie per i vostri consigli

assumo nebid già da quasi un anno e posso assicurarvi che i valori del testosterone totale erano molto più bassi tanto che avevo quasi pensato di essere già entrato in andropausa a 36 anni
grazie al nebid i valori stanno tornando pian piano normali cosi pure voi mi date conferma di questo.
volevo aggiungere che quando mi sveglio non vedo più un erezione ma gia da qualche anno..
due anni fa avevo fatto pure l'ecocolordoppler e l'andrologo non aveva riscontrato nessuna anomalia.
Come vi dicevo quando ho dei rapporti sessuali a volte non vanno a buon fine neanche usando levitra..
ho un forte calo della libido e come se non avessi piu voglia di fare sesso. sono sempre molto stanco faccio il custode un lavoro che non mi affatica per niente.
volevo aggiungere ho alterazioni del tono dell’umore, sonnolenza, apatia, ansietà, depressione, vampate, turbe del sonno; a volte non ricordo le cose che mi sono successe il giorno prima o qualche giorno fa...
mi sento da far schifo in tutti i sensi credetemi..

cordiali saluti
grazie siete gentilissimi