Utente 294XXX
Salve,
Ho fatto una cura di antibiotico (augmentin)per un ascesso ad un dente.
Al 4 giorno di cura mi si sono gonfiati dei linfonodi al collo e avevo il torcicollo così sotto consiglio medico ho sospeso l antibiotico e per altri 3 giorni ho continuato a prendere l OKI. Dopo altri 3 giorni mi sono ricoperta dalla testa ai piedi di un esantema simile al morbillo che non prudeva ne bruciava così sempre sotto prescrizione medica ho preso l antistaminico telfast. L indomani la situazione è peggiorata e sono finita al pronto soccorso dove mi hanno fatto 2 flebo di cortisone e l esantema si è un po schiarito.
I medici del pronto soccorso mi hanno dato da continuare per 5 giorni una cura con il deltacortene 25 mg. Dopo 2 giorni mi sono però comparsi altri 3 linfonodi dietro la nuca che poi sono scomparsi pochi giorni dopo.
Ho fatto varie analisi del sangue per essere certa che non fosse qualche malattia infettiva come mononucleosi o rosolia ecc ed è risultato tutto negativo, anzi la mononucleosi l avevo già passata in passato quindi è ormai quasi certo che ho avuto una reazione allergica ai farmaci. Quello che volevo sapere, dato che i medici che mi hanno visitato erano un po perplessi, è se in primo luogo può accadere che una reazione allergica all' antibiotico o all'oki avvenga giorni dopo l'interruzzione? E una reazione allergica può far ingrossare i linfonodi??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
secondo il Suo racconto il problema della diagnosi differenziale dell'eruzione cutanea si pone tra la possibilità di una reazione ritardata a farmaci e la possibilità di una reazione "spontanea" nel corso di un evento infettivo.
Il compito dell'allergologo sarà quello di sottoporla a test specifici, in vivo, con i farmaci coinvolti; tali accertamenti dovrebbero essere eseguiti da professionisti esperti in centri allergologici di alto livello.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la sua risposta, io sono di Genova e pensavo di recarmi all' ospedale San Martino nel reaprto di Allergologia. Secondo lei va bene o mi consiglia di andare da un' altra parte? Comunque a distanza di 3 settimane l esantema morbillforme mi è passato, però anche se si vedono poco sono rimaste delle chiazze in tutto il corpo come se fossi a "macchie" color violaceo che non mi recano nessun fastidio fisico e che durante la giornata passo da momenti che si vedono meno a momenti che si vedono un po' di più. Devo aspettare che vadano via da sole o devo prendere qualcosa che mi aiuti a farle andare via?
La rigrazio ancora per la sua attenzione.
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Genova è sede di un'ottima scuola allergologica.
Senza una valutazione diretta è scorretto dare indicazioni terapeutiche.
Saluti,