Utente 650XXX
salve il mio problema è il seguente: per avere un'erezione normale e mantenerla, tra un rapporto sessuale e il successivo devono passare 48 ore, in caso volessi avere rapporti più ravvicinati, l'erezione mi risulta difficile da raggiungere e quando raggiunta a fatica, quasi impossibile da mantenere, ho 35 anni, erezioni mattutine, vorrei sapere se c'è un modo per risolvere questo problema piuttosto frustrante

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

dai dati che ci propone è arduo formulare ipotesi, tuttavia un consulto specialistico le permetterebbe di approfondire il problema anche attraverso esami specifici, quali ad esempio dei semplici esami ematici dei dosaggi ormonali, si consulti con il suo medico ed eventualmente con lo specialista di riferimento, l'andrologo.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la capacità di vere erezioni valide di pende da molti fattori emozionali, ormonali, vascolari ma possono dipendere anche dalla "situazione", dalla partner, dagli stimoli erotico-sessuali..
si faccia vedere da un andrologo che possa aiutarla a capire il motivo di questa situazione
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 650XXX

Iscritto dal 2005
e una volta individuato il motivo quali possono essere i rimedi?
[#4] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
i rimedi dipendono dalle cause, incominci a consultarsi con lo specialista e se poi fosse necessario ci faccia sapere.

ancora cordialità