Utente 302XXX
Salve . volevo un consulto riguardo ad uno strano gonfiore che si presenta sotto la mandibola al lato sinistro . le descrivo il problema, circa 5/6 mesi fa si è presentato questo gonfiore sotto la mandibola sinistra inizialmente non avevo dato molto peso al problema fino a 3 mesi fa quando andando dal dentista ed eseguento una radiografia ha riscontrato un granuloma sotto un dente devitalizzato , successivamente dopo una preventiva cura antibiotica mi ha estratto il dente ed eliminato il granuloma . passati 2 mesi sono andato a controllo per vedere come proseguiva il processo di guarigione della gengiva
e il riassorbimento dell infiammazione e rifacendo la radiografia l infiammazione si era quasi completamente riassorbita ma il gonfiore era ancora presente . circa una settimana fa sono ritornato dal mio dentista e ricontrollandomi con delle radiografie e anche tastando la zona sotto mandibolare mi ha detto che l infiammazione si era assorbita e la mascella e i denti lungo quella zona non presentavano nessun nodulo e nessuna patologia . ora mi sto iniziando a preoccupare perchè il gonfiore non so a cosa e dovuto e poi sento come una piccola pallina che si muove sotto la mascella premetto che anche se piu piccola questa pallina è presente anche dall altro lato , secondo lei di cosa si puo trattare e a chi devo rivolgermi per capire bene di cosa si tratta ?
in attesa di una risposta
GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente considerato che un collega lo ha visitato in diverse occasione da qualche mese a questa parte, senza individuare lesioni serie eviterei preoccupazioni senza ragioni.
La pallina che sente sotto la mandibola,rilevandone una simile dall'altro lato potrebbe essere una ghiandola linguale,quindi una struttura assolutamente normale.
Per sua maggiore tranquillità però,può benissiomo sentire un'altro parere specialistico e tranquillizarsi sulla questione.