Utente 306XXX
Salve a tutti, ho 23 anni e circa 5 anni fa ho ricevuto un intervento di fimosi al pene, prima dell intervento non ho mai avuto problemi di natura sessuale, invece dopo l intervento ho iniziato ad avere gonfiori alla cicatrice (che accadono tutt'ora) dopo diversi rapporti contigui... oltre a questo non raggiungo quasi mai una piena erezione e se la raggiungo dura poco. Nel momento in cui interrompo l atto sessuale, anche se solo per 5 secondi, l erezione va a sparire fin quasi al costringermi al rinunciare al rapporto. In più ho notato che la lunghezza e la grandezza risultano diminuite. Ho fatto un esame dei vasi sanguigni del pube e l afflusso di sangue è nella norma quindi non è un problema a livello circolatorio. Cosa potrei fare riguardo questi problemi? Esiste qualche sicura procedura di allungamento e ingrossamento del pene senza il rischio di perdita di sensibilità? Grazie in anticipo per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, in genere non esiste alcuna correlazione tra l' intervento di fimosi ed un eventuale disfunzione erettile, cosa che invece può essere correlata al fastidio della cicatrice. l'iter diagnostico oltre alla visita prevede anche la valutazione ormonale.
per quanto rigurda l'allungamento al momento l'unico metodo è chirurgico.
[#2] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la sua risposta e per il suo aiuto, Per quanto riguarda i costi dell'intervento mi sa dire qualcosa e mi sa consigliare qualche specialista?
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
personalmente non è un intervento che consiglio a causa delle grosse complicanze