Utente 307XXX
Gentili dottori,
vi ringrazio anzitutto per aver accolto la mia richiesta di consulto.
A distanza di settimane da un rapporto sessuale non protetto con la mia partner,durante il quale ho subito un lieve trauma all'orifizio uretrale esterno,ho notato la comparsa di alcune microscopiche formazioni,simili a puntini,aventi colorazione uguale a quella del glande,quindi normale,proprio attorno ai bordi del meato urinario.Tengo a sottolineare che l'intera superficie del glande presenta un aspetto perfetto,cosi' come tutta la zona genitale.Questi "quasi invisibili rigonfiamenti",sono esclusivamente limitati ai bordi dell'orifizio uretrale,e ne seguono in un certo senso le linee.Quindi sono contati,quasi allineati e paralleli ai bordi medesimi.Inoltre non si tratta di "creste di gallo" o altre escrescenze assimilabili a comuni patologie.Dato che non ho mai accusato alcun tipo di disturbo(dolori,bruciori etc...) dell'apparato uro-genitale,nè di salute in generale,e poichè ho sempre pensato che tale presenza sia una possibile conseguenza del trauma da me riportato,al momento non ho effettuato esami approfonditi.Ho notato però che, in occasione di una terapia antibiotica a base di Amoxicillina,effettuata per altri motivi,tali "microscopici punti" si sono rigonfiati leggermente,e non sono scomparsi a seguito di applicazioni di Gentalin beta.Vorrei conoscere il vostro autorevole parere.Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il nostro "autorevole parere" purtroppo non si può basare sulle informazioni, un pò complesse e confuse, che lei ci fornisce ma purtroppo richiedono una attenta e precisa valutazione clinica in diretta.

A questo punto bisogna in primis sentire il suo medico di famiglia e poi consultare in diretta lo specialista reale di riferimento che lui le indicherà.

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 307XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
la ringrazio per la risposta.
Qui di seguito riformulo in maniera più chiara il contenuto del mio messaggio.Spero che lei possa darmi cosi' il suo parere.
Durante un rapporto sessuale completo e non protetto con la mia partner,ho accusato un leggero dolore al meato uretrale esterno.Dopo poche settimane,ho notato la comparsa di alcune piccolissime escrescenze,aventi lo stesso colore del glande,proprio in prossimità dell'orifizio uretrale esterno.Tali escrescenze sono assimilabili a puntini leggermente gonfi,a primo impatto difficilmente si notano,ed interessano esclusivamente la zona da me citata;la restante superficie del glande presenta infatti un normalissimo aspetto.Premetto che non ho mai accusato alcun tipo di sintomo o disturbo riconducibile a possibili infezioni dell'apparato uro-genitale(nessun episodio di dolore o bruciore durante la minzione o complicazioni di qualsiasi altro tipo),e di non poterle quindi fornire ulteriori informazioni in assenza di una specifica sintomatologia.Le chiedo quindi possano essere le cause di questo problema,ed in quale misura possa aver inciso su di esso il rapporto da me avuto.Non so se si dovrebbe considerare anche l'ipotesi di una possibile dermatite,mi affido al suo responso.Al più presto mi sottoporrò anche ad una visita specialistica come da lei consigliato,grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

purtroppo anche quest'ultima descrizione, meno complessa, del suo disturbo non ci aiuta ad arrivare ad una sua precisa diagnosi e quindi dobbiamo rimandare il nostro parere su questo aspetto del suo problema dopo che lei avrà consultato in diretta il suo specialista reale di riferimento.

Un cordiale saluto.