Utente 271XXX
Gentili dottori,

sono una ragazza di 23 anni, che da almeno nove combatte contro delle difese immunitarie praticamente inesistenti. Mi ammalo con una facilità inverosimile, e posso stabilire con assoluta certezza di essermi indebolita da quando ho cominciato a non digerire più il lattosio. Da allora, nonostante faccia cicli di lisati batterici, probiotici e integratori, non passa mese che non abbia problemi di salute, che vanno dall'influenza alla gastroenterite. Ho passato un anno molto delicato, perdendo molto peso e sviluppando un'intolleranza al glutine, e la situazione è precipitata. Sicuramente lo stress dovuto a questa situazione influisce pesantemente, in quanto la mia vita sociale risente di tutto questo, ma vorrei sapere che analisi dovrei fare per capire se il mio sistema immunitario ha davvero subìto dei "danni" o se sono io fatta così e devo convivere con questo problema.

Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
una condizione di stress cronico potrebbe influire anche in maniera determinante, ma un quadro di «difese immunitarie praticamente inesistenti» dovrebbe essere sempre chiarito de visu con uno specialista in immunologia clinica.
Consideri inoltre che nella celiachia non diagnosticata/controllata (o comunque in corso di dieta libera) l'intolleranza al lattosio può rivelarsi un problema "secondario", nel senso che compare proprio a causa delle alterazioni istologico-funzionali indotte dalla celiachia stessa.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottor Marchi,

La ringrazio per la risposta. Appena possibile, se la situazione non dovesse migliorare, farò una visita specialistica per chiarire questo problema.
Le auguro un buon lavoro.

Cordiali saluti