Utente 265XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni, ed ho da sempre (per quanto mi ricordo) problemi a raggiungere l'erezione. In particolare posso dire che:
- da sdraiato non ho problemi né a raggiungere né a mantenere l'erezione
- da in piedi riesco a raggiungere l'erezione solo con stimolazione manuale e se la stimolazione cessa perdo l'erezione in pochi secondi.
Da seduto ho una situazione intermedia fra le due descritte sopra. Premetto che non ho mai avuto esperienze sessuali con l'altro sesso e questo mi genera un po' una condizione di ansia che magari potrebbe anche influire (sebbene non veda come) anche nella masturbazione.
Ad ogni modo volevo chiedere a cosa può essere dovuta la perdita di erezione da in piedi? E poi, quali esami dovrei fare per appurare le cause della disfunzione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

potrebbe trattarsi di una problematica circolatoria e comunque solo lo specialista visitandola le indicherà come procedere e se sia necessario indagare la funzionalità vascolare con un'ecodoppler dinamico penieno.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Salve in effetti il medico mi ha detto di effettuare questo esame... mi chiedevo da quanto ho capito consiste in delle iniezioni nel pene per indurre l'erezione. Possono essere pericolose?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
nessun pericolo se eseguito dallo specialista.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Allora ho effettuato l'ecocolordoppler, è risultato tutto nella norma a livello circolatorio, secondo il medico la mia perdita di erezione in certe posizioni è dovuta ad un problema psicologico (a detta sua dovuta anche al fatto che il mio pene è curvo di circa 40° e cioè potrebbe condizionarmi). Le mie domande sono:
- nell'ecocolordoppler non ho avuto una vera e propria erezione, il risultato dell'esame può essere falsato da questa cosa?
e poi anche se forse non è la sezione giusta di questo sito
- può la psiche influire anche sulle qualità delle erezioni nella masturbazione?
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
anche se non ha avuto un'erezione completa l'esame è attendibile, mentre per la seconda domanda, la psiche può influire sull'erezione anche nella masturbazione, segua il consiglio del suo medico e si consulti con il sessuologo.

Un cordiale saluto
[#6] dopo  
Utente 265XXX

Iscritto dal 2012
Bene vedrò come andrà a finire questa storia... intanto grazie per le risposte!
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
prego