Utente 307XXX
Da circa una settimana ho una febbre persistente che arriva max a 37:5. Ho preso la tachipirina per 3 giorni ed è scesa max a 36.6 salvo poi risalire nelle ore successive.non ho sintomi, ma mi sento "calda" ed ecco perche me ne sono accorta. Sono andata dal mio medico che ha riscontrato un arrossamento della gola e che per questo mi ha dato antibiotico e fatto fare analisi fra cui anche quelli per la mononucleosi che pero' ho già avuto durante l'infanzia. Ho paura che possa essere qualcosa di più brutto, tipo un linfoma o altre malattie del sangue. Darebbe altri sintom i oltre che una leggera febbre e i linfonodi della gola un pò ingrossati? È normale dopo due giorni di antibiotico il permanere della febbre?
[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
<<È normale dopo due giorni di antibiotico il permanere della febbre?>>,
si.
I suoi sintomi sono molto lievi ed aspecifici,
non è quindi possibile ipotizzare <<qualcosa di più brutto, tipo un linfoma o altre malattie del sangue>>.

Segua le indicazioni del suo medico.

Cordiali Saluti