Utente 672XXX
Sono una ragazza di 21 anni. qualche giorno fa esponendomi per mezz'ora sotto il sole mi è venuto un eritema cn bolle e prurito.
mi hanno fatto passare una pomata "elocodon" e mi hanno fatto una iniezione per il prurito. non mi era mai successo prima. cosa posso fare adesso per prevenirlo? e come devo comportarmi per le prossime esposizioni solari? inoltre da l'anno scorso ogni qualvolta mi espongo al sole nel viso mi compaiono delle macchie,bolle e mi si gonfia. di cosa potrebbe trattarsi?
ASPETTO RISPOSTE. GRAZIE. CORDIALI SALUTI.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
potrebbe trattarsi, in via non vincolante vista la sede telematica, di " lucite estiva benigna" dermatosi legata all'elioesposizione, maggiormente frequente nel sesso femminile che si presenta a distanza di qualche ore da un'esposizione solare relativamente intensa. L'eruzione si associa a prurito e scompare da sola se non si ripetono i bagni solari.
Per una diagnosi certa è consigliabile eseguire i test fotobiologici in modo da stabilire la tolleranza all'esposizione solare.
Per le prossime esposizioni solari sarà il caso che lei abbini ad una fooprotezione data dall'abbigliamento anche l'uso di una crema con protezione " molto alta", che rinnovi l'applicazione ogni 2 ore e comunque sempre dopo un bagno ( a meno che non sia un prodotto waterproof) e che eviti le ore centrali della giornata.
Queste sono le regole da rispettare per cercare di ridurre al minimo il rischio di una nuova eruzione.
E' indispensabile comunque che lei si faccia seguire da un dermatologo della sua città che le potrà consigliare la terapia più appropriata, che in alcuni casi prevede anche l'utilizzo di fotoprotettori interni o di fototerapia desensibilizzante.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
La diagnosi telematica, come sa da tal sede non può essere approcciata, ma deve essere presa in considerazione una possibile "orticaria solare"

la invito pertanto a produrre, la visita Dermato-allergologica corredata di test specifici (quali il foto-test ad esempio) che deve essere comunque prescritto durante la visita.

cari saluti e nel frattempo FOTOPOTEZIONE MOLTO ALTA (questa è la nuova descrizione secondo COLIPA degli schermi solari a massima protezione o 50+)

cari saluti