Utente 310XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 21 anni che ha sempre sofferto di acne fin dai 12 anni. Sono sempre andata dalla dermatologo che i primi anni mi ha prescritto delle creme ad uso topico come la Mask plus e l'acido glicolico. Visto che però non migliorava, verso i 18, data un' acne medio grave, mi ha prescritto una cura di isotretinoina, durata 6 mesi, di cui 4 con una somministrazione di 10 mg/ die (peso 55 kg per 168 cm ) e 2 con 20 mg.Dopo un peggioramento iniziale, alla fine avevo una pelle bella come non ne avevo mai avuta con però dei segni di cicatrici.
Dopo la cura mi ha prescritto l'uso del gel acido glicolico. Con l'estate purtroppo ho cominciato a riempirmi ancora di brufoli, anche gravi, di mia spontanea volontà ho deciso di smettere il gel per ricominciare solo d'inverno.
La mia pelle anche con l'acido glicolico ha ricominciato a peggiorare tantissimo comunque, per cui dopo 5 mesi di cura ho smesso definitivamente, senza consultare il medico.
Sono migliorata, ma soffrendo sempre di una pelle grassissima e untuosa e saltuariamente dei brufoli e brufoloni che mi hanno lasciato delle cicatrici.
Per cui stufa della situazione sono tornata dal medico che mi ha prescritto di nuovo l'isotretinoina dopo un anno mezzo dall'ultimo ciclo.
È durato 4 mesi con 10 mg, perché fin da subito la mia pelle è venuta perfetta, senza neanche un brufolo e nessuna cicatrice, così anche la dermatologa ha pensato che non fosse il caso di aumentarne la dose e durata dati i bei risultati.
Sono passati 2 mesi e sempre con la prescrizione di acido glicolico, mi ritrovo la fronte, naso e pelle ai lati del naso pieni di brufolettini, tantissimi ma piccoli, che non vanno via e anzi sembra che si stiano diffondendo piano piano alle zone limitrofe. La cosa strana è che io ho sempre molto sofferto sulle guance, mentre la fronte è sempre rimasta abbastanza bella, mentre ora è tutto l'opposto.
Devo comunque tornare dal dermatologo, però volevo chiedere nel frattempo se fosse meglio continuare con l'uso dell'acido glicolico o smettere, perché non riesco a capire se sia una reazione da troppa esfoliazione o bisogni continuare.
Vi ringrazio per il disturbo.
Cordiali saluti


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
24% attività
16% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Verosimilmente il motivo della ripresa dell'acne è che la terapia è sotto dosata in base al suo peso. L'isotretinoina prevede un protocollo in base al peso, la terapia a dose piena in genere si effettua per 4 mesi , poi i due mesi successivi si scala fino a sospendere, in questo modo i risultati sembrerebbero molto più duraturi. Invece le sconsiglio l'acido glicolico nel periodo estivo, visto la possibilità che macchi la pelle. Immagino che prima di ricorrere all'isotretinoina sia stata effettuata un'indagine ormonale ed una ecografia pelvica, per escludere che il motivo principale dell'acne sia un problema di natura ormonale.
Cordiali saluti