Utente 290XXX
Come potete vedere dai miei consulti precedenti,e' da 5 mesi che pongo lo stesso problema. Non scrivo qui per evitare di andare dal medico,anzi,anche in questa settimana ci andrò.....Vorrei solo riassumere la situazione

-Dolore al petto zona cuore,non ho tachicardia eppure ho sensazione che da un momento all'altro possa avere un infarto

-ultimamente ho anche dolore alla schiena,sto effettuando Tecar,ma dopo 4 sessioni la situazione e' migliorata di poco.

-A marzo / aprile ho curato bronchite acuta ma pur essendo migliorato sento ancora di avere respiro che non funziona in maniera corretta.

Per concludere informo che ho fatto in questi mesi visita cardiologica con ECG , visita pneumologa ed rx torace con risultati positivi ossia senza che nessuno mi diagnostichi nulla di più di una bronchite ....l'unica cosa un possibile evento "sporadico " di asma o allergia pur non avendo e mai sofferto.

Ora mi chiedo se devo preoccuparmi vista la persistenza (pur migliorando) dei sintomi che bene o male sono sempre quelli e quali Esami poter effettuare ulteriori.
Aggiungo che in questi mesi sono andato anche una volta al pronto soccorso per dispnea durante la notte( ne soffrivo anche di giorno ma alla notte si accentuava)dove oltre ad rx torace,esami sangue ed ECG mi hanno detto anche li si trattasse di bronchite.
Personalmente per il dolore alla schiena penso sia un dolore osteo/muscolare e quindi curabile pian piano con fisioterapia ...per il dolore al petto/respiro faticoso non so' veramente cosa pensare,ho il timore di soffrire di qualche patologia particolare al cuore oppure all'apparato respiratorio ma non ho idea di quali possano essere o che esami effettuare(se necessari) vista la mia ovvia ignoranza in materia.

Ringrazio anticipatamente per risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare che lei sia stato gia' visitato e sottoposto a vari esami tutti con esito negativo (nessuna patologia importante e' emersa).
Le hanno anche eseguito un esame che si chiama emogasanilisi? (un prelievo di sangue arterioso dall'arteria del polso per valutare gli scambi gassosi).
Questo esame sarebbe importante per capire meglio la sua dispnea.
Ovviamente do per scontato che lei non sia un fumatore
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 290XXX

Iscritto dal 2013
Ovviamente non sono fumatore....l'esame che mi ha " consigliato" non l' ho sicuramente effettuato da nessuna parte....vorrei aggiungere che durante questi mesi ho anche un senso di pesantezza nella parte centro sinistra del petto( non allo sterno ma un po' più in alto e leggermente a sinistra) che non mi è' mai passato..( problemi a trachea,esofago??? Potrebbero esserci??) ....comunque ringrazio per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Potrebbe anche trattarsi di un problema esofageo.
Una Ega sarebbe pero raccomandabile
Cordialita
Cecchini