Utente 299XXX
Salve dottore la disturbo per chiederle cosa ne pensa della visita cardiologica che ho fatto pochi giorni fa con ecocardiogramma e prova di sforzo.
PAO 150/80
ECG basale normale Qtc nei limiti.
Ecocardiogramma FE conservata , normali spessori, cinetica globale e segmenterai. Cavità destre non dilatate. Non vizi valvola di di rilievo. Aorta non dilatata.
Test ergometrico negativo per angor,ischemia, rare CPV all'inizio dello sforzo che scompaiono sotto sforzo.
Extrasistolia ventricolare senza segni clinico-strumentali di cardiopatia di rilievo.
L'unica cosa che volevo chiederle io era questa, nonostante il dottore mi abbia detto di stare tranquillo che non ce nulla io vorrei sapere visto che soffro di esofagite da reflusso e mi da molto fastidio a livello di stato mentale e fisico se sono a rischio di infarto improvviso dovuto magari allo stress e preoccupazione che ho tutti i giorni, le chiedo questo anche perche tutti i giorni si sentono notizie di giovani ragazzi sportivi e non che muoiono all'improvviso di infarto La ringrazio dottore fin Da subito per la disponibilità buon lavoro saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non ha motivi piu di altri di presentare arresto cardiaco.
Riduca il peso, quello si.
E stia lontano dal fumo
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Non capisco dottore perché abbia scritto che posso avere più di altri un arresto cardiaco, ridurre il peso e lontano dal fumo dal momento che non fumo, c'è dai esami che io ho fatto secondo lei posso avere un'arresto cardiaco e il dottore che mi ha visitato cosa fa mi prende in giro??? Grazie saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È lei che non Sa leggere, evidentemente.
Io nscritto che lei NON ha piu motivi di altri di avere un arresto cardiaco
Detto questo ognuno di noi anche a cuore sano puo andare incontro ad arresto cardiaco.
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Credo che non ci sia motivo di offendere le persone visto che io non mi sono permesso di offenderla, ovvio che ho capito male il giro di parole . Ovviamente sapere che ha cuore sano si può andare incontro anche ad arresto cardiaco ancora nel 2013 non è una bella notizia grazie saluti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Io non l ho affatto offeso.
Ho detto che non ha letto cio che ho scritto.
La morte improvvisa in Italia provoca 70 mila decessi all anno, 200 al giorno, una ogni sette minuti, la stessa identica percentuale di tutti i paesi occidentali.
Statistiche
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Su questo non c'è ombra di dubbio dottore che le morti improvvise siano in Italia elevate, però quello che io vorrei cercare di capire come mai visto che succedono molto casi anche nei giovani magari anche con controlli frequenti si possa andare incontro ad arresti cardiaci/infarti improvvisi. In poche parole dottore poi la lascio un caso come il mio che si controlla va meno incontro a morti improvvise di giovani che non si controllano, nel senso e' il caso che si dice di fare prevenzione per la propria salute per poi improvvisamente uno muore. Grazie saluti
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Perche la prevenzione non puo influire s problemi intercorrenti di un cuore peraltro sano...squilibri elettrolitici, farmaci, banali antibiotici, antidepressivi, miocarditi...ed anche il caso di aritmie in cuori perfettamente sani senza apparente causa.
Chisi cntrolla ha meno probabilità di morire di morte improvvisa, ma non zero possibilita.
Arrivederci
[#8] dopo  
Utente 299XXX

Iscritto dal 2013
Va bene dottore la ringrazio per le informazioni saluti