Utente 228XXX
gentilissimi dottori ho un problema che non so risolvere da solo. non riesco a mantenere l'erezione o nei casi di non eiaculare. sono donatore e dalle analisi ho il testosterone nella norma il psa negativo ho leggermente aumentata l'emoglobina glicata per eccesso di dolciumi non ho akltre patologie fisiche. però le ho psichiche nel senso che soffro di sindrome ossessiva compulsiva e mi curo con lorazepam 2.5 + amtritilina e perfenazina + norvasc da 5 mg mi scusi non so l'eccipiente la mattina
una mezza compressa di loranzepam da 2,5 il pomeriggio e la sera mezza compressa sempre di loranzepam + una di citalopram da 40 mg e mensilmente a periodi il lansopranzolo da 40 per riflusso gastro esofageo con ernia iatale in scivolamento.
devo dire però che tali farmaci li ho sempre presi da 35 anni a questa parte ho moglie e due figli e non ho mai sofferto di questi disturbi.
sono preoccupato perchè per me il sesso era tutto cioè il 90% adesso ho dei dubbi sulla mia virilità di uomo.
la ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che sia giunto il momento di abbandonare il "faidate" diagnostico per ricorrere alla 'perizia di un esperto andrologo che,con una diagnosi a 360 gradi,basata sull'esame obiettivo,sulla valutazione del quadro ormonale,prostatico e,soprattuto, vascolare,possa evitare pericolosi esercizi di fantasia che,nel Suo caso,facilmente possono orientarsi in negativo.Una volta posta la diagnosi,i presidi farmacologici in nostro possesso,possono aiutare ripristinare l'equilibro psico-fisico-sessuale perduto.Cordialità.