Utente 316XXX
Buongiorno a tutti.
Dopo aver consultato, con scarsi risultati, un medico di base riguardo l'argomento, vorrei sottoporVi la mia situazione. Soffro di eiaculazione precoce, quasi sicuramente a livello psicologico (poichè mi sono sempre nascosto cercando di fare in fretta). Sicuramente masturbazione e rapporti sono due cose completamente diverse, ma trattandosi di un caso più psicologico che fisico (suppongo anche di avere il frenulo leggermente corto, non mi ha mai dato problemi), la masturbazione può influenzare sulla durata del rapporto? Se sì, in base a questi fattori, riuscire a controllarsi avendo degli stimoli esterni come video o comunque qualcosa di eccitante, può essere una buona preparazione o un buon rimedio per combattere naturalmente, almeno in parte, questo problema?
Grazie dell'attenzione, farò tesoro dei Vostri consigli.
Buon lavoro a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gen.le utente

Le consiglio di confrontarsi con lo specialista andrologo che le chiarira' le idee su un sintomo che colpisce circa il 30 % degli uomini e che puo' essere curato in modo definitivo con ottime percentuali di successo. Il fai da te no solo e' sconsigliato ma rischia di peggiorare ulteriormente la sua situazione, quindi si consulti con lo specialista e se poi avesse bisogno ci faccia sapere.

Un cordiale sluto
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Credo proprio che lo farò, non cerco un "fai da te" rischioso, ho cercato di documentarmi il più possibile sull'argomento che, oltre a colpirmi in prima persona, è per me molto interessante.
Comunque, se posso disturbarLa ancora, potrebbe, se si può, togliermi queste curiosità, anche in maniera un po' vaga? Sicuramente cercherò di consultare uno specialista per una diagnosi personale.
La ringrazio per il suo tempo e per la sua risposta.

Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gli specialisti migliori per togliesi suoi dubbi sono l'andrologo che valutera' se sono presenti o meno cause organiche e poi il sessuologo che valutera' l'aspetto psicologico.

Ancora cordialita'