Utente 317XXX
Stimati Dottori volevo proporvi il mio caso,
sono un ragazzo di 30 anni, dopo una masturbazione un pò troppo violenta l'indomani ho notato una pallina sotto pelle localizzaza alla base della "cappella" delle dimensioni di circa 4-5mm con conseguente leggero gonfiore della parte interessata, la pallina scorre con lo scorrere della pelle, al tatto è leggermente dura, inizialmente dava un leggero fastidio al tatto come un pizzicolio ora è diminuito, la colorazione è quella normale della pelle, sono 4 giorni che si è presentato questo problema sono molto preoccupato
grazie per il Vostro aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da questa postazione non possiamo dedurre nulla di preciso (edema, linfangite, cisti, ecc).

In questi casi purtroppo, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa del suo problema, che al momento non sembra drammatico, e darle quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille Dottore
forse può essere di aiuto la circostanza che durante la masturbazione sentivo un leggero fastidio ed è la parte che riceve più sollecitazioni, la pallina che indico non mi da dolore e sembra leggermente più piccola rispetto al primo giorno in cui è comparsa infa
grazie per ilo Vostro aiuto
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

pazienti se tutto si sta risolvendo, eviti altre "masturbazioni un pò troppo violente" ma, se il problema dovesse permanere, allora bisognerà farlo valutare, in diretta ed in primis, dal suo medico di fiducia.

Ancora un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille questo suo consulto mi è stato di estremo aiuto