Utente 246XXX
Salve dottore,
Sono un ragazzo di 21 anni,
Circa tre settimane fa ho avuto una forte cistite e in quei giorni sono iniziati altri problemi, non so fino a che punto connessi alla cistite dato che ho seguito una cura di claritromicina prescritta dal medico.
Tra questi disturbi noto in particolare che non riesco a muovere il pene, non parlo di erezione che comunque mi sembra che non abbia subito variazioni, ma del controllo che di movimento che posso esercitare sul pene. Inoltre nella parte inferiore del pene il corpo tubulare che si percepisce soprattutto durante l'erezione (credo che sia l'uretra,perdoni la mia ignoranza in materia) appare normalmente gonfia appunto durante l'erezione nella zona iniziale ma non si sente nessun rigonfiamento della stessa nella zona del glande.
Per finire, il getto dello sperma non è potente come prima, a volte cade a goccia, altre volte c'è un piccolo getto. gentile dott. Si tratta di qualcosa di grave?
La prego cortesemente di darmi un suo parere perché sono molto preoccupato.

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gen.le utente

Potrebbe trattarsi di una uretrite che comunque andrebbe diagnosticata in sede di visita eventualmente accompagnandola ad esami specifici come un'ecografia e nell'eventualita' con esami culturali.

Un cordiale saluto