Utente 195XXX
Salve,
volevo chiedere un opinione in merito alle mie analisi del sangue.
I valore non nella norma sono:
Colesterolo totale 127 (150-200)
Trigliceridi 211 (70-200)
Transaminasi GPT 52 (5-45)
Gamma G T 67 (11-50)
Sono un ragazzo di 31 anni, alto cm. 178, peso kg. 86, con chili di troppo sull'addome. Ho una dieta scarsa di verdure (non riesco proprio a mangiarle).
Ho una vita un pò sedentaria, soffro di grastite, ein ultimo (non so se può influire) ma ho fatto le analisi dopo un periodo di vacanza all'estero dove avevo camminato abbastanza e avuto una alimentazione più leggera (in qualche settimana avevo perso 3 kg circa).
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Possibile che i trigliceridi prima delle vacanze ,fossero piu elevati ancora. In ogni caso sarà fondamentale per mantenere gli esami nei limiti calare di peso in modo sostanziale,curare l'alimentazione( frutta e verdura sono indispensabili)'eliminare alcolici ,fumo e praticare una attivita fisica regolare.
[#2] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera dottore,
nel ringraziarla anche a distanza di quasi un anno, Le vorrei chiedere un consulto sulle mie analisi appena ritirate:
colesterolo totale 142 (150-200)
trigliceridi 67 (70-200)
transaminasi gpt 64 (5-45)
gamma g t 71 (11-50)
le riporto solamente i valore non nella norma.
Gli altri valori vanno tutti bene compresi anche colesterolo ldl che è 71 (< 100 ottimale), il tsh reflex 1.01 (0.35-5.60) e anche il ves 2 (prima ora 0-12)
Esami delle urine tutto ok, anche l'emocromo ad eccezione di:
conc.m.hb cell 31.9 (32-36)
basofili 1.2 (0-1)
Infine le dico che pratico un'attività fisica saltuaria (dettata anche da esigenze di viaggi lavorativi), non fumo, non bevo alcolici, ma purtroppo sono sempre un po' in sovrappeso. Anche le mie abitudini alimentari non sono cambiate, poiché le verdure (se non mischiate ad altri alimenti) non riesco proprio a mangiarle, mi provocano il vomito.
Mi può dare gentilmente una opinione su questi esami.
Grazie per la sua professionalità.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
sono esami sostanzialmente nella norma.Attenzione a non dimenticare il fattore peso sempre denunciante una alimentazione non corretta e una vita troppo sedentaria.
[#4] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera Dott.re,
per il terzo anno consecutivo (come può vedere dai post precedenti) ho ripetuto le analisi del sangue con questi risultati:
colesterolo totale 111 (150-200)
transaminasi gpt 81 (5-45)
gamma g t 101 (11-50)
Questi sono gli unici valori NON nella norma. Gli altri, compreso i trigliceridi, transaminasi got, glicemia, creatinina, e tutto l'emocromo/f.leucocitaria ho valori nella norma.
Sottolineo che non fumo e non bevo alcolici. Il mio peso attuale è di 87 kg per un'altezza di 178 cm (con chili di troppo sull'addome).
Inoltre riporto che il per un paio di giorni (2 o al massimo 3 giorni) prima del test ho assunto una bustina di nimesulide al giorno per un forte mal di gola.
Cosa mi può dire di queste analisi? Devo effettuare cure o altre analisi/controlli? Oppure come mi diceva precedentemente devo cambiare stile di vita e alimentazione? Poi ovviamente mi recherò anche dal medico di base per una valutazione che non sia solamente telematica.
Grazie mille
Saluti
[#5] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Inoltre volevo aggiungere che qualche giorno prima oltre al nimesulide che le avevo accennato, ho preso anche una compressa di Tacchipirina 500 (esattamente il Sabato sera) e le analisi le ho effettuate il Mercoledì successivo.
Grazie
[#6] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Il sovrappeso ,l'aumento dell'indice di citolisi, e l'alterazione dei valori di colesterolo e gammagt potrebbero indicare un disturbo di tipo metabolico. Utile pertanto una visita epatologica.
[#7] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dott.re per la sua risposta,
mi sono recato dal medico di base e dopo una valutazione delle mie analisi me ne ha prescritte delle altre che andrò a fare domani.
Queste sono le analisi che dovrò fare: HBV, HCV, HBV Antigene AU
Ho chiesto al dottore se fosse necessario fare altri analisi oltre a queste (considerato che ho controllato solamente: glicemia, creatinina, colesterolo totale, trigliceridi, transaminasi got, transaminasi gpt e gamma gt) e il dottore mi ha risposto di no.
Adesso vorrei chiedere a lei se invece fosse necessario, visto che comunque mi devo recare per il prelievo, fare ulteriori accertamenti.
Infine il medico di base mi ha detto che, qualora fossero negativi (come spero) gli esami epatite B ed epatite C, mi indirizzerebbe da un gastroenterologo per intraprendere una alimentazione più corretta.
Attendo una sua risposta per gli esami che dovrei eventualmente aggiungere e sua valutazione generale. Grazie mille per la sua infinita disponibilità.
Saluti
[#8] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Sostanzialmente concordo con il suo curante penso però più indicata come già detto una consulenza epatologica.
[#9] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore,
un'ultimissima domanda e poi non la disturbo più.
Soffrendo io di reflusso/rigurgito l'anno scorso feci un esofagogastroduodenoscopia con il risultato di una gastrite cronica antrale e inoltre dalla biopsia la diagnosi fu di una gastrite cronica superficiale, due piccoli aggregati linfocitari e Helicobacter Pylori negativo. Per il resto tutto ok.
A fronte delle mie ultime analisi di qualche settimana fa, ma anche della gastrite, pensa sempre che sia più utile una visita dall'epatologo che dal gastroenterologo?
Inoltre avrei piacere sapere cosa si intende per disturbo di tipo metabolico.
Grazie mille
Saluti