Utente 320XXX
Salve,
soffrendo da sempre di eiaculazione precoce, pensando che potesse migliorare con il tempo ho lasciato perdere fino all'età attuale di 41 anni. Avendo letto una locandina presso il medico curante circa la cura del disturbo, ho fatto una visita privata presso un andrologo (trovato da me) che dopo aver fatto un'anamnesi rapida e dopo una breve visita fisica, ha escluso infiammazioni (anche della prostata). Mi ha proposto di effettuare un ecodoppler penino e uno S.P.A.C.E. in ambulatorio con un costo non certo indifferente (di questi tempi).
Tale scelta mi è stata proposta per valutare se l'EP dipende da ipersensibilità locale oppure dall'ipotalamo. Il medico mi è sembrato preparato e sicuro.

Non avevo sentito parlare di tali esami fino ad ora ma, facendo una ricerca su questo sito, ho letto pareri circa l'inutilità dello SPACE (tra l'altro ho letto che gli esami prescritti vanno fatti nelle disfunzioni erettili - non penso sia il mio caso).
Non volendo spendere tempo e denaro inutilmente vorrei sapere se è possibile rivolgersi a strutture pubbliche e quali in Puglia che possano eventualmente eseguire - solo se necessario - gli eventuali esami strumentali necessari per curare il disturbo e magari ottenere un confronto con un altro andrologo.
Ringrazio per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lo studio dei potenziali evocati dei corpi cavernosi............ci può stare ( personalmente ho un orientamento diagnostico diverso ) , l 'ecocolordoppler penieno chiaramente ha un indicazione mirata a valutare la risposta erettile e/o anomalie strutturali e funzionali in erezione. Non mi permetto di entrare nei meriti e nei protocolli diagnostici che ognuno di noi, seguendo le linee guida , attua in base alle proprie potenzialità e predisposizione alla materia.
Chiaramente ha escluso un frenulo breve.
Lascio la parola ai colleghi esperti del forum e magari a conoscenza della realtà "andrologica" della sua regione.
[#2] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta.
In effetti pare sia stato escluso il frenulo (non me ne ha parlato anche se mi ha chiesto se accusavo un fastidio per la tipologia di frenulo). Sono orientato a non fare gli esami prescritti perché non sembrano indispensabili alla risoluzione del mio problema e per giunta sono molto costosi. Mi aspettavo anche un approccio meno strumentale e sono pronto ad affrontare la questione con la partner anche dal punto di vista psicologico oltre che terapeutico.
Per completezza di informazione qual'è il suo orientamento diagnostico? Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

se vuole valutare i nostri orientamenti diagnostico-terapeutici, può leggersi, se non ancora fatto, questi articoli, sempre sul nostro sito:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dott. Beretta,
ho letto prima di postare gli articoli e mi hanno chiarito la situazione, ecco perché ho avuto dubbi sulla visita effettuata e sugli esami prescritti che, oggi, reputo inutili.
Mi può indirizzare presso un centro / struttura / studio che condivide tali approcci (orientamenti diagnostico-terapeutici) in Puglia (Bari)?
Cordiali saluti.




[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per trovare un bravo collega andrologo, un centro / struttura / studio vicini alla sua residenza sentire sempre, in primis, il suo medico di fiducia e poi consultare anche il nostro sito; in altre sezioni, come "SPECIALISTI", potrà trovare l'informazione giusta .

Ancora cordiali saluti.

[#6] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie.
Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatto il tutto comunque, se lo desidera, ci aggiorni.

Ancora un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Senza dubbio! L'informazione (corretta) condivisa porta ad una crescita della cultura sociale. Grazie.
Cordiali saluti.
[#9] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Grazie