Utente 278XXX
Salve. Sto avendo problemi di erezione e volevo dei pareri da parte vostra sulle possibili cause.
Premetto che mesi fa ho fatto analisi del sangue, ormonali, spermiocultura e urinocultura con esiti negativi, una cura per un mese di levitra e ora ho cominciato una terapia con topster, omnic e un integratore (erectosan).
Inoltre ho fatto un ecografia testicolare e inguinale che non ha evidenziato gravi problemi. E, saltuariamente, a distanza di mesi, ho avuto dei dolori ai testicoli abbastanza forti.

Ora, il mio andrologo sta provando con una terapia che sia risolutoria in caso di prostatite, ma io mi chiedo se la prostatite può provocare questi problemi di erezione che sarebbero: erezione mai al massimo, circa 80 %, sia in caso di autoerotismo sia in coppia.

Infine aggiungo che mentre neanche un anno fa avevo sempre erezioni mattutine abbastanza forti, ora non si presentano, tranne rari casi.

Attendo fiducioso le vostre impressioni, non pretendo ovviamente delle diagnosi da visita specialistica. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
le prostatiti sono associate a deficit erettivo, quando guariscono, nel 40% dei casi circa permane il defivcit erettivo. Il che significa che vi sono cause sovrapposte. Alla sua età vista la negatività degli esami è probabile causa psicogena. Pertanto faccia terapia, veda come va e parli col suo specialista.
[#2] dopo  
Utente 278XXX

Iscritto dal 2012
Che intende con cause sovrapposte? Quello che mi fa pensare che non sia un fatto psicologico, almeno non direttamente, è che in precedenza avevo quotidiniamente le erezioni mattutine e credo che quelle, anche in presenza di un problema psicologico, dovrebbero presentarsi! Inoltre ho vari dolori alla prostata che con la terapia di topster e omnic sto curando.

Mi può spiegare, per come possibile, perchè il 40 per cento delle volte il deficit erettivo rimane? Grazie della risposta celere