Utente 317XXX
Salve, ho un problema, da un po' accuso come dei "mancamenti" con vertigini dopo aver fatto uno sforzo che puo' essere un paio di piani di scala o magari lo spostamento di un peso. Quando mi agito e a volte senza motivo credo di avere anche qualche episodio di extrasistole, come se il cuore pompasse a vuoto per uno o due battiti mancandomi l'aria in quel momento.
Ho effettuato holter pressorio ed è risultata una ipertensione lieve con una media di 140-80 , ho gia fatto analisi generali , globuli bianchi\rossi ecc. nella norma, esami sangue per tiroide ok, ora la dottoressa mi ha segnato delle analisi per verificare il funzionamento dei reni, e una visita cardiologica credo di aver capito con semplice ecg... mi sto' allarmando molto visto che sono anche ansioso (sto' prendendo due volte al giorno alprazig o na cosa simile..), ed ho "purtroppo" letto che potrebbe essere uno scompenso cardiaco...
se dalla visita cardiologica non risultasse niente di particolare (magari dopo aver fatto se me lo segneranno anche un ecocardio), da che potrebbe dipendere secondo voi ??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ho la bacchetta magica....posso dirle solo che l'ansia gioca brutti scherzi. Se proprio vuole escludere problemi cardiaci sarebbe opportuno eseguire un Ecocardogramma durante la valutazione che è stata programmata.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
La ricetta per la visita dice "visita cardiologica e ecg ", dice che l ecociardio me lo farà ?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se non è programmato credo proprio di no....
[#4] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
Ho preso appuntamento lo stesso giorno per ecg da sforzo...
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No comment...
[#6] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
Me lo dice a me? É questa la sanità pubblica che ti obbliga ad andare a quella privata e a caso praticamente
[#7] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
Me lo dice a me? É questa la sanità pubblica che ti obbliga ad andare a quella privata e a caso praticamente
[#8] dopo  
Utente 317XXX

Iscritto dal 2013
Fatto ecg riposo e da sforzo ,tutto nella norma... Anche la pressione sotto sforzo ha raggiunto un massimo di 190 ,normalmente ce l ho sui 140 ,ha escluso un problema cardiaco e per le palpitazioni a parere suo potrebbe proprio dipendere da stress/ansia. Probabilmente é anche la mia totale assenza di esercizio fisico ad affaticarmi così presto ed effettivamente devo lavorare sul fattore ansia, tra l altro soffro anche di attacchi panico quando non riesco a mantenere la calma (non spesso ma è capitato)
[#9] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro Signore
da precedenti risposte le avevo consigliato un ECOcardiogramma, non il test da sforzo....comunque è molto probabile che le sue aritmie siano benigne e l'ansia ne amplifica i sintomi....
Saluti