Utente 323XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni che ha da alcuni anni dei dubbi sul mio pene e che non mi fanno vivere a piena felicità la mia sessualità.

Fin'ora, non mi vergogno a dirlo ho avuto una sola ragazza e pochi rapporti sessuali completi, molto di più quelli orali.. il problema è che purtroppo il mio pene in erezione non si scopre del tutto come dovrebbe, mentre ci riesco tranquillamente quando non sono in erezione, oppure completamente in erezione. Si tratta di fimosi non serrata secondo voi, oppure non mi si è ancora rotto il cosi detto filetto?
Purtroppo nei miei rapporti intimi ho dovuto usare il preservativo a pene coperto, cosa sbagliata lo so.. e anche nei rapporti orali idem. Non ho mai forzato l'apertura perchè ho paura della parafimosi, si chiama cosi?
Tra l'altro credo di soffrire, magari proprio per questo motivo di eiaculazione precoce perchè quando sono eccitato, bastano pochi movimenti per eiaculare.

Già da piccolo. avevo 8-9 anni ebbi un problema.. mi stavano per operare, perchè non si apriva proprio per niente ne da flaccido ne da eretto ma all'ultimo momento su consiglio del nostro medico curante, fu mia mamma stessa ad aiutarmi e pian piano dopo un po di dolorini e movimenti ci è riuscita dopo tantissimo tempo che non mi si scopriva. e da li evitai l'operazione e tornai normale..

Poi però nel crescere ho notato questa cosa, ma me la sono tenuta dentro spesso.. anche mia mamma non sa niente, avrei voluto farli vedere, ma non vorrei metterla in imbarazzo.

Vi posto i link delle mie foto che ho fatto con un erezione volontaria.. sapete dirmi qualcosa in merito?

Vi ringrazio anticipatamente !!

http://i42.tinypic.com/veqe79.jpg

http://i44.tinypic.com/2ed2iwk.jpg

http://i42.tinypic.com/whmhab.jpg



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
dovrebbe superare ogni tabù ed eseguire come è giusto alla sua età una visita andrologica completa per poi concordare insieme a lui la strategia migliore da seguire per risolvere il problema. Non abbia timore di parlarne con sua madre o suo padre non può crearsi alcun imbarazzo.
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottor Scalese,
la ringrazio molto per la sua risposta !! Credo proprio che a questo punto debba agire in questo modo sul suo consiglio.
Ne parlerò intanto togliendomi quella mia vergogna sull'argomento anche con mia madre e mio padre..

Però ho una domanda da farle? dalle foto che le ho allegato, ha notato qualcosa di anomalo o non normale?

Perchè su un forum di sessualità alcuni utenti mi hanno risposto vedendo le foto che il mio pene, per la mia età di 24 anni è al quanto strano e che addirittura è impossibile avere il prepuzio in quel modo per cosi tanti anni.. che intendevano dire?

Mi sono preoccupato maggiormente...

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Probabilmente intendevano dire che il problema doveva affrontarlo e risolverlo da tempo. Comunque non disperi e faccia come concordato.