Utente 323XXX
Salve,

Il 22 settembre giocando a tennis ho avvertito un infortunio alla caviglia sinistra. Sono stato trattato dai medici come se avessi un semplice strappo al polpaccio. Il 4 ottobre ho fatto una risonanza magnetica con seguente esito: lesione quasi totale tendine di achille sinistro type 2-3 gap 3-3, 5 cm. Rientrato in italia dovevo essere operato a milano il 15/10 d' intervento di tenorrafia. Il giorno dell'operazione I medici Hanno deciso di optare per terapia conservativa con gesso in equino per tre settimane. Il 6 novembre avro visita di controllo.
La terapia conservativa puo' dare gli stessi risultati della chirurgia? I tempi di recupero saranno in generale piu' lunghi? Ordine di grandezza del recupero?

Grazie,

Alex

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il trattamento ovviamente dipende dal tipo di lesione, se fosse stato un atleta ritengo che avrebbero optato per l'intervento, comunque per avere una risposta più esaustiva sui tempi di recupero, che dopo l'intervento sono nell'ordine dei 6 mesi, posti il quesito agli ortopedici.
Saluti.
[#2] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Grazie riesce a girare la mia richiesta agli ortopedici?

Grazie mille,

Alex
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
No, deve ripostare il quesito.
Saluti