Utente 324XXX
Buongiorno,
da circa due mesi dopo la masturbazione, solo sul corpo del pene mi si formano e rimarginano diverse lesioni ed escoriazioni. Appaiono sotto forma di arrossamento che poi divengono vere e proprie ferite rosso vivo su cui lentamente col tempo si riforma una sorta di crosta. Pian piano col passare dei giorni si rimarginano per poi ricomparire in punti diversi alla successiva masturbazione.
In passato raramente e solo di tanto in tanto le ferite apparivano senza rendere "continuo" come invece adesso il problema. Al di fuori di queste piccole ferite non ho riscontrato altri disagi.

Volevo sapere la diagnosi e l’eventuale terapia.
Sperando di essermi spiegato con chiarezza ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Vista la sua età e la descrizione del suo caso, tante patologie sono possibili: queste non escludono forme di lichen scleroatrofico (veda come esempio www.lichenscleroatrofico.it ) balanopostiti recidivanti e cronicizzanti di vario genere (veda pure www.balanopostite.it ) e lesioni precancerose.

Non voglio allarmarla con questo, ma Lei ci chiede una diangosi e una terapia online: impossibile e impraticabile, secondo una regola non solo legale ma di buon senso.

Non banalizzi il suo problema e si rechi prontamente da uno specialista venereologo che potrà chiarire il suo caso.

cordialità